• Articolo , 30 novembre 2009
  • A2A: Zuccoli frena sul nucleare con Enel

  • Giuliano Zuccoli, presidente del consiglio di gestione di A2A aveva ribadito la sua contrarietà all’ipotesi di un ingresso delle multiutility con quote di minoranza nel progetto sul nucleare guidato da Enel. Inoltre aveva rinnovato il proprio punto di vista su una liberalizzazione anche nel settore del nucleare che dovrebbe rientrare prossimamente in Italia. Venerdì scorso […]

Giuliano Zuccoli, presidente del consiglio di gestione di A2A aveva ribadito la sua contrarietà all’ipotesi di un ingresso delle multiutility con quote di minoranza nel progetto sul nucleare guidato da Enel. Inoltre aveva rinnovato il proprio punto di vista su una liberalizzazione anche nel settore del nucleare che dovrebbe rientrare prossimamente in Italia.
Venerdì scorso proprio Fulvio Conti, amministratore delegato di Enel aveva ripetuto l’invito all’adesione al progetto nucleare guidato dalla compagnia energetica italiana.
Ma la A2A si propone come un player indipendente nel settore e in alternativa ad Enel e ai futuri progetti con la francese EdF sul nucleare. La visione di concorrenza sul nucleare di Zuccoli confligge però con le intenzioni del governo che ha più volte dichiarato di volere un solo progetto sul nucleare e di voler farlo guidare da Enel.