• Articolo , 7 gennaio 2009
  • Abitare sostenibile in Europa: dallo straordinario all’ordinario

  • Una giornata aperta a tutti per presentare i risultati degli interventi residenziali realizzati all’interno del progetto “Sustainable Housing in Europe” e alcuni strumenti operativi volti ad aiutare gli operatori nell’attivare un processo edilizio sostenibile

Si terrà a Roma il prossimo 12 febbraio la Conferenza finale di ““SHE: Sustainable Housing in Europe””:www.she.coop, il progetto dimostrativo finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del 5° Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo, e coordinato da Federabitazione Europe. Iniziato nel Marzo 2003 e conclusosi nel 2008 “SHE” è stato pensato per verificare e dimostrare la reale fattibilità di un costruire sostenibile nella prassi comune, attraverso progetti pilota di edilizia residenziale sociale in 4 differenti nazioni europee (Danimarca, Francia, Italia e Portogallo), integrando la partecipazione degli utenti in tutti i principali passi del processo edilizio. Nel corso della giornata saranno presentati i risultati degli otto interventi residenziali realizzati nell’ambito del progetto e gli impatti generati sulle politiche sia di gestione del territorio, sia delle organizzazioni coinvolte. La Conferenza, che fa parte degli eventi organizzati sul territorio Italiano nell’ambito della Settimana dell’Energia Sostenibile (EU Sustainable Energy Week – 2009 http://www.eusew.eu ) organizzata dalla Commissione e dal Parlamento Europeo, sarà inoltre l’occasione per premiare i vincitori del Concorso Nazionale “Costruire sostenibile in Cooperativa”, indetto da Federabitazione in collaborazione con il Consorzio Nazionale CasaQualità.