• Articolo , 16 maggio 2008
  • Abitare sostenibile: Matarrese (ANCE), ruolo determinante Comuni

  • In occasione della giornata di studio “Le prospettive di utilizzo del solare termico e del fotovoltaico in Puglia” organizzato da Universus, il presidente ANCE Puglia Salvatore Matarrese ha sottolineato ” il ruolo propulsivo e l’impegno dei costruttori pugliesi in favore dell’edilizia sostenibile, sfociati nella stretta collaborazione con l’assessorato all’Assetto del Territorio della Regione Puglia nello […]

In occasione della giornata di studio “Le prospettive di utilizzo del solare termico e del fotovoltaico in Puglia” organizzato da Universus, il presidente ANCE Puglia Salvatore Matarrese ha sottolineato ” il ruolo propulsivo e l’impegno dei costruttori pugliesi in favore dell’edilizia sostenibile, sfociati nella stretta collaborazione con l’assessorato all’Assetto del Territorio della Regione Puglia nello sviluppo della nuova legge sull’Abitare Sostenibile” seguito, a pochi mesi di distanza, ” dal coordinamento e dalla creazione del Distretto dell’Edilizia Sostenibile ai sensi della Legge regionale sui distretti”. Ma il punto nevralgico dell’intervento di Matarrese è stato sul “ruolo determinante ricoperto dai Comuni nel far sì che gli incentivi previsti dalla legge regionale sull’Abitare sostenibile a favore delle realizzazioni rispettose dei principi dell’edilizia sostenibile siano attuati”. “L’attuazione di tali incentivi, rappresentati da aumenti di volumetria e riduzione di oneri di urbanizzazione e dell’ICI – ha aggiunto Matarrese -, è infatti demandata alla definizione di nuovi regolamenti dei Comuni ai quali è anche rimessa la diffusione delle buone pratiche dell’edilizia sostenibile e quindi del risparmio energetico”.