• Articolo , 25 gennaio 2011
  • Abruzzo, 35 mln all’efficienza energetica e allo sviluppo delle rinnovabili

  • Con il fondo messo a disposizione della Regione Abruzzo inizieranno presto i progetti di istallazione di impianti per la produzione di energia da fonte rinnovabile accanto ad interventi di ristrutturazione di edifici scolastici energivori. Al contempo si procederà con campagne informative e di sensibilizzazione della popolazione

(Rinnovabili.it) – Uniti per favorire lo sviluppo delle rinnovabili i presidenti delle province di Pescara, Guerino Testa, di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio, dell’Aquila, Antonio Del Corvo, e di Teramo, Valter Catarra con accanto il presidente della regione Abruzzo Gianni Chiodi si sono incontrati per ribadire il sostegno alle politiche ambientali e alla ricerca di soluzioni che minimizzino lo spreco energetico favorendo la diminuzione delle emissioni nocive che danneggiano l’atmosfera.
Durante la riunione Gianni Chiodi, ricordando l’impegno preso siglando il Patto dei Sindaci, ha espresso la necessità di azioni volte a portare avanti un impegno preso con l’Unione Europea, a tal proposito l’annuncio dello stanziamento del fondo da 35 milioni di euro rientranti nell’ambito del fondo europeo conosciuto come “POR/FESR 2007/2013 – Asse II Energia”:http://www.abruzzosviluppo.it/notizia.php?id_notizia=3&tipo=agevolazioni&id_area=2 ossia il Programma Operativo Regionale del Fondo europeo di sviluppo regionale per il periodo 2007-2013 che ha messo a disposizione 347 milioni di euro per la definizione e l’intraprendimento di politiche d’efficientamento energetico e sviluppo della generazione di energia da fonte pulita.
Grazie al sostegno europeo sarà quindi più semplice, per la Regione, avvicinarsi al raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2 fissati al 2020 a livello continentale al fine di ridurre i consumi di energia e la produzione di CO2. I 35 milioni a favore dell’Abruzzo serviranno, per una quota di 239mila euro, al sostegno di Province e Comuni, 4 milioni saranno invece impiegati per la “Promozione della produzione di energie da fonti rinnovabili” mentre la fetta maggiore, ossia 28 milioni, saranno destinati alla “Promozione di sistemi di risparmio energetico”. Ma l’impegno non sarà solo a favore dell’ammodernamento e della sostituzione delle tecnologie obsolete visto che una parte dei soldi stanziati saranno impiegati per la sensibilizzazione e il “cambiamento dei processi culturali e delle abitudini dei cittadini” per un totale di tre milioni e 239 mila euro. L’informazione e la sensibilizzazione partirà quindi dalle scuole, attraverso programmi di efficientamento e ristrutturazione degli edifici. A tal proposito il Presidente Chiodi ha specificato che al fine di “facilitare la mobilitazione dei fondi a favore della sostenibilità energetica”, la Regione Abruzzo ha preso parte al programma Elena (European Local Energy Assistance), organizzato per supportare le autorità pubbliche regionali e locali nell’intraprendere politiche green.

I Correlati

Progetto MANUCLOUD Stoccarda, 27 agosto 2013

MANUCLOUD, la piattaforma europea per lo sviluppo delle rinnovabili

Con la piattaforma online fornitori e produttori saranno costantemente in collegamento e aggiornati sulle novità e i prodotti adatti alle esigenze energetiche

Abruzzo L'Aquila, 5 dicembre 2013

Petrolizzazioni: Chiodi, pericolo scongiurato grazie a noi

Due società rinunciano alla concessione

Trentino Trento, 28 novembre 2013

Rinnovabili e efficienza energetica: contributi per nuovi progetti

Il bando scade il 31 gennaio 2014

un_comune_per_amico Anter Prato, 9 gennaio 2014

Anter, 5 anni al servizio delle rinnovabili

Nata nel 2009 Anter (Associazione Nazionale Tutela Energia Rinnovabili) festeggia oggi il suo quinto compleanno ricordando l'importanza delle rinnovabili per il futuro del nostro paese