• Articolo , 17 febbraio 2009
  • Accordi in Slovacchia per Gazprom

  • Il ramo esportazioni del gigante russo ha esteso fino al 2028 il contratto di fornitura di gas naturale alla Slovacchia. Lo ha rivelato un comunicato stampa congiunto della Gazprom e della Slovenky plynarensky priemysel a.s. (SPP). Secondo l´agenzia informativa russa RIA Novosti, Gazprom Export ha anche firmato un accordo con la Eustream (la filiale della […]

Il ramo esportazioni del gigante russo ha esteso fino al 2028 il contratto di fornitura di gas naturale alla Slovacchia. Lo ha rivelato un comunicato stampa congiunto della Gazprom e della Slovenky plynarensky priemysel a.s. (SPP).
Secondo l´agenzia informativa russa RIA Novosti, Gazprom Export ha anche firmato un accordo con la Eustream (la filiale della SPP che si occupa di far transitare il gas attraverso la Slovacchia) per il trasporto dello stesso nel periodo 2009-2028.
In base agli accordi, che avranno effetto a partire dal 1 gennaio 2009, entro il 2028, la SPP acquisterà approssimativamente 130 miliardi di metri cubi di gas russo, mentre la Eustream trasporterà approssimativamente 1 trilione di metri cubi di gas.
In aprile 1997, la Gazprom e la SPP firmarono una serie di accordi in base a cui la compagnia slovacca avrebbe ricevuto uno sconto di 5 dollari ogni 1.000 metri cubi di gas naturale acquistato; in cambio, fu formata una joint-venture tra Gazprom e SPP per far transitare il gas verso l´UE. In luglio 2002, la Commissione UE ha approvato l´acquisto del 49 per cento della SPP da parte di Gazprom, Ruhrgas e Gaz de France. (Elena Arena)