• Articolo , 15 giugno 2009
  • Acea, dg entro giugno, a luglio soluzione Suez – presidente

  • La nomina del direttore generale in Acea verrà fatta probabilemte entro la fine del mese mentre entro luglio si arriverà a una soluzione con Suez Gdf (GSZ.PA: Quotazione), azionista con il 9,9%, per la joint venture nel gas. Lo ha detto il presidente della società romana Giancarlo Cremonesi nella conferenza stampa di presentazione delle manifestazioni […]

La nomina del direttore generale in Acea verrà fatta probabilemte entro la fine del mese mentre entro luglio si arriverà a una soluzione con Suez Gdf (GSZ.PA: Quotazione), azionista con il 9,9%, per la joint venture nel gas.
Lo ha detto il presidente della società romana Giancarlo Cremonesi nella conferenza stampa di presentazione delle manifestazioni per il centenerio di Acea.
“Per la nomina del direttore generale ci sono società specilizzate incaricate per l’approfondimento dei profili interni ed esterni”, ha detto Cremonesi ricordando che l’attuale organigramma non prevede un direttore generale, la cui funzione era assunta dal precedente amministratore delegato.
“Quanto prima, entro questo mese, si prenderà una decisione su cosa fare e sull’eventuale nomina del direttore generale”, ha aggiunto.
Quanto alle trattative per la joint venture con il socio francese Suez GdF che apporta agli accordi esistenti nell’elettricità anche l’asset Romana gas per la distribuzione del gas a Roma, Cremonesi ha indicato luglio come il mese buono per un chiarimento.
“Tra fine giugno e luglio sicuramente si arriverà, non dico a una conclusione, ma a una chiarificazione della trattativa e nell’interesse della società e dei soci si faranno scelte che verranno adottate dal consiglio e comunicate al mercato”, ha detto Cremonesi.
Il presidente di Acea ha ricordato che sono al lavoro degli advisor (Mediobanca per Acea e Rothschild per il Comune di Roma, azionista con il 51%) “che stanno preparando risposte ed approfondimenti alle ipotesi di joint venture con i soci francesi”.
Il sindaco di Roma Gianni Alemanno, azionista di controllo di Acea, ha detto di augurarsi “che la trattativa vada a buon fine”.