• Articolo , 19 aprile 2008
  • Ad Arezzo primo idrogenodotto urbano al mondo

  • E’ il primo idrogenodotto al mondo realizzato in area urbana e sara’ inaugurato il 30 aprile nella zona industriale di San Zeno ad Arezzo. Dopo aver superato tutti i test di sicurezza questa assoluta novita’ in campo energetico e’ pronta per entrare in funzione. Il meccanismo e’ semplice: l’idrogenodotto, attraverso un percorso sotterraneo profondo circa […]

E’ il primo idrogenodotto al mondo realizzato in area urbana e sara’ inaugurato il 30 aprile nella zona industriale di San Zeno ad Arezzo. Dopo aver superato tutti i test di sicurezza questa assoluta novita’ in campo energetico e’ pronta per entrare in funzione. Il meccanismo e’ semplice: l’idrogenodotto, attraverso un percorso sotterraneo profondo circa un metro e 20 centimetri, porta idrogeno puro alle ditte orafe di Arezzo, all’HydroLAb e, in tempi strettissimi, anche alle abitazioni della zona di S. Zeno. La produzione energetica, avviene attraverso l’utilizzo di generatori a idrogeno che hanno come unica emissione vapore acqueo. Alla cerimonia di inaugurazione, organizzata da Emiliano Cecchini, presidente della Cooperativa La Fabbrica del Sole, saranno presenti il presidente della Regione Toscana Claudio Martini, il direttore generale del ministero dell’Ambiente e responsabile per l’attuazione del Protocollo di Kyoto Corrado Clini, il sindaco di Arezzo Giuseppe Fanfani ed il presidente della Provincia Vincenzo Ceccarelli. Nel corso dell’inaugurazione verra’ presentato il Progetto Idrogeno per Arezzo con video e prove pratiche con generatori a idrogeno, fuel cells, elettrolizzatori per idrogeno e pannelli solari. Il progetto e’ nato su iniziativa della Fabbrica del Sole assieme a Sapio, Arcotronics – Fuel Cells, Enea, Coingas, Regione Toscana, Provincia di Arezzo, Comune di Arezzo, Associazione Industriali, Cna, Confartigianato.