• Articolo , 24 ottobre 2008
  • Aerei e CO2: da UE si a riduzione del 97%

  • Semaforo verde al taglio obbligatorio delle emissioni nel traffico aereo a partire dal 2012

I Ventisette hanno dato il via libera definitivo al sistema europeo per la riduzione delle emissioni di CO2 del traffico aereo. La misura, che diventerà effettiva nel 2012, obbligherà i vettori europei e tutte le compagnie aeree in volo da e verso l’Unione a ridurre le emissioni di gas inquinanti del 97% rispetto al valore di riferimento, calcolato sulla media del periodo 2004-2006. E nell’anno successivo scatterà un’ulteriore 2% di riduzione, mentre rimarranno fuori dalla direttiva tutti i voli umanitari, i voli di soccorso e quelli delle forze dell’ordine. Inoltre base a quanto stabilito dalla direttiva, ai vettori verrà concesso gratuitamente l’85% delle emissioni mentre il 15% potrà essere acquistato attraverso lo Schema di scambio delle emissioni (Ets – Emission Trading Scheme). I proventi di questi acquisti saranno successivamente reinvestiti in tecnologie verdi. Un anno di tempo agli Stati membri per recepire la normativa, con la possibilità di revocare a livello UE la licenza ai vettori che supereranno il tetto massimo di emissioni, ma solo su richiesta di uno stato membro.