• Articolo , 8 luglio 2011
  • Agenzia del Turismo: Area Green Congress

  • Creare una filiera turistica all’insegna dell’ecosostenibilità in una terra green per eccellenza qual è il Varesotto. E’ questa la strategia forte di un’Area Green Congress la cui operatività è già on line sul sito dell’Agenzia del Turismo Varese Land of Tourism. Questa strategia è stata presentata e messa a fuoco in tutte le sue articolazioni […]

Creare una filiera turistica all’insegna dell’ecosostenibilità in una terra green per eccellenza qual è il Varesotto. E’ questa la strategia forte di un’Area Green Congress la cui operatività è già on line sul sito dell’Agenzia del Turismo Varese Land of Tourism.
Questa strategia è stata presentata e messa a fuoco in tutte le sue articolazioni dal Presidente della Provincia di Varese Dario Galli, dal Presidente della Camera di Commercio Bruno Amoroso, dal Direttore dell’Agenzia del Turismo Paola Della Chiesa, dal Direttore del Congress Varese Convention & Visitors Bureau Giovanni Luatti e dal responsabile dei Progetti speciali di marketing territoriale della Camera di Commercio Laura Caccia.

Recependo l’orientamento di Regione Lombardia verso una green economy, gli enti e le istituzioni preposte alla promozione del territorio si sono organizzati per sostenere la diffusione di una sensibilità ambientale fra gli operatori di settore in particolare quando si organizzano eventi congressuali in provincia di Varese.
Ciò che questo progetto innovativo vuole aggregare e sviluppare è una filiera di operatori turistici qualificati e certificati (albergatori, ristoratori, agenzie di viaggi e di comunicazione, tour operator, titolari di location per eventi, ecc.) in grado di gestire e condividere con criteri “green” l’intero ciclo dell’evento congressuale: dalle fasi preliminari all’appuntamento vero e proprio, fino alle attività di post congress.
Gli interessati devono però aderire alla Carta del turismo congressuale ecosostenibile del territorio di Varese che propone un percorso volontario di qualificazione degli stessi operatori del settore turistico, improntato su parametri e valori di eco sostenibilità. Questo percorso darà vita alla filiera integrata “Varese Congressi Total Green”.

Ovviamente, a beneficiare di questo orientamento oltre al territorio nel suo complesso è il turista leisure che, usufruendo dei servizi e dei prodotti offerti dagli stessi operatori della filiera “green”, convalida, con la sua scelta, i valori dell’ecosostenibilità e contribuisce concretamente a salvaguardare l’ambiente locale.
Negli interventi dei rappresentanti istituzionali e di alcuni operatori è emerso un quadro rassicurante delle potenzialità che il territorio varesino possiede e può ulteriormente sviluppare per candidarsi fra i più gettonati nell’offerta di un turismo all’insegna del rispetto dell’ambiente, della genuinità dei suoi prodotti tipici, della sua ristorazione e dell’alta qualità di una diffusa e concorrenziale ricettività alberghiera.

L’Area Green Congress è stata tra l’altro presentata alla BTC di Rimini, il marketplace internazionale dove organizzatori di eventi, meeting, congressi, convention e viaggi incentive incontrano tutte le tipologie di fornitori della filiera.
Varese è stato l’unico territorio che si è presentato in modo aggregato, con 5 gli operatori presenti all’interno dello Stand (Ville Ponti, Malpensa Fiere, Atahotel Varese, Grand Hotel Milano Malpensa, Convention & Visitors Bureau) mantenendo una propria specifica identità e proponendo il progetto Green Congress indipendentemente dalle Regioni.