• Articolo , 18 marzo 2008
  • Ai nastri di partenza la Shell Eco-marathon Europe 2008

  • 200 team scendono in pista per affrontare la sfida all’efficienza dei carburanti

Si terrà a Nogaro, in Francia, l’appuntamento per la 24° edizione dell’European Shell Eco-marathon, la gara che vedrà confrontarsi 200 team, composti da studenti di formazione tecnica, provenienti da tutta Europa e non solo, nell’impresa di migliorare il più possibile la distanza percorribile utilizzando un solo litro di carburante. Dopo gli importanti risultati ottenuti nella passata edizione, Eco-marathon torna dal 22 al 24 maggio, con una serie di novità, e prima fra tutte un aumento del 20% dei Paesi coinvolti sia europei che extra-europei. Due le categorie in cui cimentarsi: “Prototipi” per i veicoli che propongono soluzioni dall’aspetto futuristico per massimizzare l’efficienza, e “UrbanConcept”, per veicoli creati con criteri più convenzionali. “Alcune delle soluzioni più innovative per la sfida energetica provengono dalle idee dei giovani d’oggi – ha commentato Jeroen van der Veer, CEO (Chief Executive Officer)di Shell Royal Dutch – La Shell Ecomarathon offre agli studenti la possibilità di creare veicoli innovativi ed efficienti in termini d’energia impiegata. Attraverso gli esperimenti, la competizione e il divertimento i partecipanti dimostrano che menti fresche portano nuove soluzioni”. Nel 2007 il primo premio nella categoria “Prototipi” è andato ad un team francese, per un motore a combustione che ha permesso di percorrere una distanza di 3.039 km con un solo litro di carburante. Dei danesi invece hanno trionfato nella gara “UrbanConcept” con 306 km percorsi con un litro, aggiudicandosi anche il Climate Friendly Award1 per il record minimo d’emissioni di CO2 raggiunto, pari a 9g/km.