• Articolo , 13 settembre 2010
  • Air LIquide Arabie: Il più importante investimento del Gruppo in Arabia Saudita

  • Saudi Aramco ha annunciato la decisione di costruire una nuova raffineria nella città industriale di Yanbu, sulla costa ovest dell’Arabia Saudita. Yanbu è una delle 3 principali zone industriali del paese e conta già numerose raffinerie, impianti petrolchimici e altre unità industriali. Sin dalla sua messa in servizio nel 2014, la nuova raffineria della Red […]

Saudi Aramco ha annunciato la decisione di costruire una nuova raffineria nella città industriale di Yanbu, sulla costa ovest dell’Arabia Saudita. Yanbu è una delle 3 principali zone industriali del paese e conta già numerose raffinerie, impianti petrolchimici e altre unità industriali. Sin dalla sua messa in servizio nel 2014, la nuova raffineria della Red Sea Refining Company tratterà 400.000 barili di petrolio lordo al giorno.

Saudi Aramco e Air Liquide Arabie annunciano oggi la firma di un contratto a lungo termine per l’approvvigionamento d’idrogeno di questa nuova raffineria.

Secondo i termini del contratto, Air Liquide Arabie investirà 450 milioni di dollari US (più di 350 milioni di Euro) in due unità di produzione di idrogeno di grandi dimensioni, con una capacità totale di 300.000 Nm3 all’ora. Air Liquide realizza quindi l’investimento industriale più importante della sua storia e firma il suo più importante contratto d’idrogeno «over the fence».

Questo nuovo complesso sarà sviluppato e costruito da Lurgi, una divisione di Air Liquide Ingénierie. L’avviamento avrà luogo nel 2014.

Pierre Dufour, Direttore Generale Delegato del Gruppo Air Liquide, responsabile dell’area del Medio Oriente, ha dichiarato : «Grazie a questo nuovo importante progetto in Arabia Saudita, Air Liquide dimostra la sua capacità di rispondere ai bisogni crescenti dei suoi clienti a lungo termine, in particolare nei principali bacini industriali. L’esternalizzazione delle necessità di idrogeno di una raffineria cosi importante è una prima volta nel Medio Oriente e prefigura una tendenza a lungo termine in atto in questa regione.
Questo progetto rafforza inoltre la nostra posizione strategica e la nostra crescita nel Medio Oriente, dove sviluppiamo la nostra infrastruttura dei gas industriali per poter accompagnare l’evoluzione costante del settore dell’Energia, uno dei driver di crescita del Gruppo Air Liquide. »