• Articolo , 23 dicembre 2010
  • Aiuti per la realizzazione di impianti fotovoltaici: nuove possibilità per gli agricoltori

  • L’Assessorato dell’agricoltura e risorse naturali comunica che è stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione la deliberazione della Giunta n. 2921/2010 con la quale sono stati modificati alcuni requisiti dell’avviso pubblico contenente le disposizioni tecniche e procedurali per l’attuazione della misura 311 Diversificazione in attività non agricole, azione d) – Impianti per energia da fonti […]

L’Assessorato dell’agricoltura e risorse naturali comunica che è stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione la deliberazione della Giunta n. 2921/2010 con la quale sono stati modificati alcuni requisiti dell’avviso pubblico contenente le disposizioni tecniche e procedurali per l’attuazione della misura 311 Diversificazione in attività non agricole, azione d) – Impianti per energia da fonti alternative – del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 della Valle d’Aosta.

La misura, le cui domande potranno essere presentate sino al 31 dicembre 2011, riguarda la possibilità, per le aziende agricole, di ottenere aiuti per la realizzazione di impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica destinata al libero mercato.

La modifica al bando è stata apportata al fine di consentire ad una fascia più ampia di agricoltori di accedere ai contributi previsti.
Più precisamente, il requisito della regolarità contributiva contenuto nell’avviso è stato modificato permettendo agli imprenditori agricoli per i quali non è obbligatoria l’iscrizione presso l’INPS di assolvere a tale requisito versando i contributi nella gestione previdenziale di appartenenza e, per quanto riguarda il requisito della redditività, è concessa alle aziende agricole di nuova costituzione la possibilità di calcolare la redditività aziendale in base alle prospettive future di reddito.

La nuova modulistica per accedere alla misura è disponibile online all’indirizzo www.regione.vda.it/agricoltura. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio programmi multisettoriali dell’Assessorato, telefono 0165/275262-0165/275236.