• Articolo , 4 novembre 2009
  • Al fresco del sole: le potenzialità del “solar cooling”.

  • Giovedì 12 novembre, alle ore 9,00, presso Palazzo Valentini si terrà il Seminario dal titolo “Al fresco del sole Il ‘solar cooling’: dal Patto dei Sindaci alle applicazioni sul territorio”. L’ingresso è gratuito. Il termine Solar cooling si riferisce a ogni sistema di condizionamento dell’aria (raffreddamento) che usa energia solare. L’effetto può essere ottenuto attraverso […]

Giovedì 12 novembre, alle ore 9,00, presso Palazzo Valentini si terrà il Seminario dal titolo “Al fresco del sole Il ‘solar cooling’: dal Patto dei Sindaci alle applicazioni sul territorio”. L’ingresso è gratuito.
Il termine Solar cooling si riferisce a ogni sistema di condizionamento dell’aria (raffreddamento) che usa energia solare.
L’effetto può essere ottenuto attraverso tecnologie di solare passivo, conversione con solare termico e conversione fotovoltaica (da energia solare a elettricità). Tali soluzioni tecniche possono consentire di giungere ad una notevole riduzione dei consumi, motivo per cui il tema del “Solar Cooling” diventa di giorno in giorno sempre più interessante ed attuale.
Nell’ambito del Progetto Europeo “Solair” (www.solair-project.eu), la Provincia di Roma – con l’Assessorato Politiche del Territorio e Tutela ambientale – e Ambiente Italia hanno organizzato il seminario tematico per analizzare il quadro attuale e sondare le possibili linee di sviluppo in materia di solar cooling. . Per confermare la presenza all’incontro si deve inviare una e mail a: riccardo.battisti@ambienteitalia.it
La giornata di lavori si prefigge lo scopo, inoltre, di far conoscere la tecnologia e gli esempi realmente realizzati e funzionanti alle Amministrazioni Locali, nonché di individuare le principali barriere alla diffusione di questa applicazione ed elaborare strategie per il loro superamento.
La Provincia di Roma, inoltre, è impegnata nel promuovere l’adesione al Patto dei Sindaci, l’iniziativa lanciata dalla Commissione europea per coinvolgere le città nella lotta ai cambiamenti climatici (http://www.eumayors.eu/): in questo ambito, svolge il ruolo di struttura di supporto per i 121 Comuni e sostiene iniziative finalizzate all’efficienza energetica e alla promozione delle fonti rinnovabili