• Articolo , 14 luglio 2011
  • Al Gore e il reality sui cambiamenti climatici

  • Mancano due mesi precisi alla diretta mondiale della campagna lanciata dall’ex Vice Presidente USA per trovare al più presto soluzioni contro le gravi conseguenze dei cambiamenti climatici in atto

(Rinnovabili.it) – Sessantadue giorni, nove ore e una manciata di minuti sono le cifre del count down visibile nell’home page del sito di “The Climate Reality Project”:http://climaterealityproject.org/, l’organizzazione senza fini di lucro dell’ex Vice Presidente americano Al Gore; il politico statunitense ha lanciato in questi giorni _24 Hours of Reality,_ la nuova campagna creata per mostrare al mondo intero la realtà della crisi climatica che stiamo vivendo e mobilitare tutti i cittadini affinché diano il loro contributo per risolverla.
La campagna prenderà il via esattamente tra due mesi, *il 14 e il 15 di settembre prossimi*, con 24 ore di reality in diretta streming in tutto il mondo, in 24 fusi orari e 13 lingue. I contenuti multimediali del reality saranno forniti direttamente dai cittadini che vivono da vicino i devastanti effetti dei cambiamenti climatici, come tempeste o alluvioni per esempio. Da Tonga a Capo Verde, da Città del Messico all’Alaska, da Jakarta a Londra, le persone che ogni giorno vivono faccia a faccia con gli impatti surriscaldamento globale racconteranno la loro storia.
L’idea è quella di riuscire a scuotere la sensibilità delle persone, mostrando in tempo reale quelli che sono gli impatti del climate change in tutto il pianeta. L’obiettivo, dunque, che intende raggiungere la campagna è quello di raccontare la verità respingendo la disinformazione che tutti noi siamo costretti a subire ogni giorno. Durante la diretta streaming, tutti gli spettatori saranno chiamati a intervenire sia online che di persona per partecipare ad attività specifiche in grado di combattere la crisi climatica.
“Le aziende di combustibili fossili ed i loro alleati stanno facendo di tutto per negare il fatto che il cambiamento climatico stia accadendo ora”, ha affermato *Maggie L. Fox*, Presidente e CEO di The Climate Project Reality. “Ma abbiamo una potente risposta: la realtà. Dedicheremo le nostre risorse per educare e coinvolgere il pubblico sulla realtà della crisi climatica e aiutando a costruire il movimento globale per il cambiamento”.

_24 Hours of Reality sarà caratterizzato da una nuova presentazione multimediale, creata dal vicepresidente Gore, sulla connessione tra gli eventi meteorologici estremi e l’attuale situazione del clima. “La crisi climatica – ha dichiarato Gore in un comunicato – non conosce confini politici e viene vissuta ogni giorno, con frequenza allarmante in tutto il mondo. In quanto tempo possiamo agire?”.