• Articolo , 4 febbraio 2008
  • Al Gore: Milano modello di sviluppo sostenibile

  • Il premio Nobel per la pace rivolge un messaggio d’apprezzamento alla città milanese annunciando la firma di un accordo con il sindaco Moratti sui temi dell’efficienza energetica e della tutela dell’ambiente

Parole di apprezzamento e d’incoraggiamento sono arrivate alla città di Milano da parte del Premio Nobel per la Pace Al Gore. In un messaggio registrato per il Forum Expo, che si tiene oggi nel capoluogo lombardo, ha sottolineato l’importanza degli sforzi compiuti dalla città per ospitare l’esposizione universale 2015, presentando “un progetto di sviluppo urbanistico che rappresenta una grande promessa per la comunità internazionale”. Riconoscendo in particolare l’impegno dimostrato “per rendere l’evento ‘carbon neutral’, riducendo le emissioni di gas serra e collaborando con altre città per creare ‘green credits’ in linea con il protocollo di Kyoto”, l’ex vice presidente ha espresso la sua piena soddisfazione per le politiche concrete messe in atto “per diventare una delle città più ‘amiche dell’ambiente’ in Europa e nel mondo”. Nel suo messaggio Al Gore ha anche annunciato la firma di un accordo con il comune milanese sui temi dell’efficienza energetica e della tutela dell’ambiente. “Sono personalmente grato al Sindaco Letizia Moratti – dice Gore – per aver condiviso con l’Alliance for Climate Protection alcune delle sue idee e sono felice di annunciare che stiamo per firmare un Memorandum of Understanding per collaborare a livello comunicativo e informativo con l’obiettivo di condividere conoscenze e best practices in aree quali l’efficienza energetica e la protezione dell’ambiente”.