• Articolo , 28 novembre 2008
  • Al via il parco fotovoltaico di Penna Sant’Andrea

  • Scelte di sostenibilità ambientale per l’amministrazione comunale di Penna Sant’Andrea che si è resa promotrice di un’iniziativa che prevede l’impiego di fonti energetiche rinnovabili. Il Comune ha infatti approvato la realizzazione di un parco fotovoltaico nel territorio comunale, che fornirà energia pulita per una potenza pari ad 1 MW. A curare la progettazione, realizzazione e […]

Scelte di sostenibilità ambientale per l’amministrazione comunale di Penna Sant’Andrea che si è resa promotrice di un’iniziativa che prevede l’impiego di fonti energetiche rinnovabili.
Il Comune ha infatti approvato la realizzazione di un parco fotovoltaico nel territorio comunale, che fornirà energia pulita per una potenza pari ad 1 MW.
A curare la progettazione, realizzazione e gestione dell’intervento, sarà la società romana Ecosfera SpA, selezionata tramite procedura di evidenza pubblica, ed impegnata nel campo delle fonti rinnovabili e di interventi di risparmio energetico.
L’operazione si configura completamente a costo zero per l’amministrazione comunale, grazie al ricorso ad una formula innovativa che permette il ricorso alla finanza privata.
Il comune di Penna Sant’Andrea, in questo modo, oltre ad inserirsi nel panorama di quelle amministrazioni virtuose volte all’educazione e alla diffusione di scelte sostenibili, trarrà anche un beneficio economico derivante dall’incasso di una quota parte dei ricavi derivanti dalla vendita di energia elettrica generata.
Tale introito, mediamente pari a 35.000 € l’anno, sarà percepito per tutta la vita utile dell’impianto (circa 30 anni) e potrà essere utilmente impegnato a favore di interventi di riqualificazione
ambientale ed urbana.
L’impianto, la cui entrata in esercizio è prevista entro un anno circa, produrrà 1.400.000 kWh/anno di energia pulita, equivalente al fabbisogno energetico di 340 famiglie, evitando l’immissione in
atmosfera di circa 915,433 ton/anno di CO2 e 2034,3 kg/anno di NOx.
Nell’ambito del progetto, inoltre, è prevista l’installazione di pannelli fotovoltaici sui lastrici solari di scuole e di altri edifici pubblici.
L’ulteriore beneficio derivante sarà direttamente misurabile dall’azzeramento dei costi energetici in bolletta, determinando così una netta riduzione delle spese a carico del bilancio comunale.
Il sindaco di Penna Sant’Andrea, Antonio Fabri, è particolarmente orgoglioso della ormai imminente concretizzazione di una importante iniziativa prevista nel programma elettorale della sua
amministrazione. «Io mi auguro», ha dichiarato, «di poter realizzare presto altri parchi fotovoltaici, tanto che già stiamo valutando l’idoneità di vari terreni».
C’è anche allo studio la possibilità di sostituire la pubblica illuminazione con lampade a Led alimentate da energia fotovoltaica, in maniera tale da abbattere drasticamente la spesa e da dare un notevole contributo alla salvaguardia dell’ambiente.