• Articolo , 27 marzo 2007
  • Al via la 3ª edizione di Energetica

  • Oggi e domani a Roma un appuntamento importante per discutere e approfondire alcune tematiche legate al mondo dell’energia e trovare soluzioni nuove per un futuro efficiente ma sostenibile

Si apre oggi a Roma, al centro congressi Frentani, la 3ª edizione di Energetica, il convegno organizzato da Repubblica e Somedia che, dal giugno 2005, ogni anno affronta le grandi tematiche del mondo energetico. I dibattiti spazieranno da temi più attuali come l’emergenza energetica, la mobilità sostenibile, la necessità di casa ecologiche, gli obiettivi e le scoperte della ricerca scientifica, fino a toccare le misure e gli accorgimenti adottati dal governo e le dichiarazioni degli enti locali. Un appuntamento denso di interventi, con molte figure di spicco del mondo dell’energia come Antonio Cianciullo, che coordinerà i lavori della giornata odierna. Questa mattina aprirà la serie di interventi Edgardo Curcio, il presidente dell’AIEE (Associazione Italiana Economisti dell’Energia e della Fondazione Energia), seguirà poi il tema “Progetti innovativi per diffondere l’impiego di energie a basso impatto ambientale”, mentre, in chiusura della sessione, il ministro dell’Ambiente, Alfonso Pecoraro Scanio, presenterà le “scelte e gli obiettivi del governo”. Nel pomeriggio si parlerà invece di “Forme e fonti di finanziamento per le imprese e delle nuove strade della ricerca”.
Anche la giornata di domani prevede un gran numero di interventi: si discuterà di bioarchitettura, di efficienza energetica e delle strategie per il risparmio e per la sostenibilità. Con l’intervento del ministro delle Politiche Agricole, Paolo De Castro, sul “contributo dell’agricoltura alla creazione di combustibili e carburanti a basso impatto ambientale” terminerà la sessione del mattino, mentre nel pomeriggio si apriranno i lavori con il tema dei “nuovi motori e nuovi veicoli per trasporti e mobilità sostenibile” e dei “carburanti verdi e di nuova generazione: stato dell’arte e prospettive”. Un evento estremamente interessante e sostenibile in quanto Energetica partecipa a “Impatto Zero” con il sostegno al Progetto Costa Rica. La partecipazione è “Libera e gratuita”. (Fonte energetica.somedia.it)