• Articolo , 19 maggio 2009
  • Al via la “Giornata del mare”

  • Il mare è una risorsa importante per 22 dei 27 Paesi europei costieri e insulari che ospitano il 40% della popolazione

(Rinnovabili.it) – Si sta svolgendo da ieri a Roma, a Palazzo Spada, la seconda edizione della “Giornata del mare”. Oltre alla conferenza centrale di Roma, sono in programma altri quaranta eventi circa in diversi Stati membri dell’UE: seminari, “giornate porte aperte” nei porti e iniziative per la salvaguardia dell’ambiente.
Per approfondire tematiche come la promozione di sinergie tra i Paesi e risolvere potenziali conflitti tra i settori attinenti alle politiche marittime la Commissione Europea, in collaborazione con il governo italiano, ha organizzato per l’oocasione un incontro che riunisce le parti interessate: le amministrazioni locali, i rappresentanti del settore imprenditoriale, i responsabili politici e i giornalisti di tutta l’UE, i quali discuteranno di politiche e pratiche, come la governance marittima integrata, le tecnologie emergenti, la pianificazione dello spazio marittimo, la produzione di energia, i sistemi di sorveglianza dei mari, la riforma della politica comune della pesca, il turismo costiero sostenibile e altro.
E’ prevista la partecipazione del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, del ministro delle infrastrutture e dei trasporti Altero Matteoli, del ministro degli affari esteri Franco Frattini insieme a rappresentanti della Presidenza Ceca dell’Unione Europea, il presidente della CE Barroso e il vicepresidente del Parlamento Europeo Rodi Kratsa-Tsagaropoulou.
La Commissione Europea sarà rappresentata dal commissario europeo responsabile per la pesca e gli affari marittimi Joe Borg, dal vicepresidente responsabile per l’industria e le imprese, Günter Verheugen e dal vicepresidente responsabile per i trasporti, Antonio Tajani.
I settori industriali e marittimi al momento risultano centrali per la politica economica che intende occuparsi di crescita e di occupazione sostenibile.

Per ulteriori informazioni potete consultare il “Programma della conferenza di Roma”:http://ec.europa.eu/maritimeaffairs/maritimeday/pdf/Programme7_070509.pdf

oppure il sito della “Giornata europea del mare 2009”:http://ec.europa.eu/maritimeaffairs/maritimeday/index_en.html