• Articolo , 13 settembre 2011
  • Al via la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile

  • Quest’anno il tema scelto dalla Comunità Europea sostiene il passaggio verso un sistema di trasporto alimentato con combustibili sostenibili e verso modalità di trasporto non motorizzato

(Rinnovabili.it) – Mancano ormai pochi giorni all’inizio della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile “In città senza la mia auto”, l’evento che la Commissione Europea promuove per incentivare nei cittadini l’utilizzo di trasporti alternativi all’automobile per gli spostamenti quotidiani. Modalità alternative al muoversi con l’autovettura, come l’andare a piedi, in bicicletta oppure con i mezzi pubblici, risultano strategiche per ridurre le emissioni di gas climalteranti, l’inquinamento acustico e la congestione, soprattutto nei centri abitati. Il contesto urbano, infatti, rappresenta una grande sfida per la sostenibilità in Europa e un’ottima opportunità per cittadini e amministratori, che, attraverso iniziative come questa, possono accrescere la loro consapevolezza, trovare stimoli per cambiare abitudini e poter raggiungere, quindi, una migliore qualità della vita. Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha aderito anche quest’anno, offrendo il proprio supporto alle iniziative organizzate dai Comuni e dalle Associazioni e coinvolgendo i cittadini. “L’impegno congiunto delle Istituzioni – ha dichiarato il Ministro Prestigiacomo – è una buona occasione per lanciare un messaggio forte a tutti i cittadini sulla necessità che ognuno debba fare la propria parte per avere città a misura delle persone”. Sul sito dedicato all’evento è possibile consultare “quali sono le città italiane che hanno aderito all’iniziativa”:http://www.mobilityweek.eu/cities/participants.php?country=Italy&year=2011&id_country=IT.