• Articolo , 16 maggio 2008
  • Al via Solar Expò e GreenBuilding 2008

  • Hanno aperto ieri i battenti le due esposizioni veronesi divenute ormai un punto di riferimento per il settore ed un appuntamento autorevole e qualificato

E’ la nona edizione di uno degli eventi internazionali più interessanti che ogni anno segnano il punto della situazione sull’energia solare, sulle fonti rinnovabili e sull’efficienza energetica in edilizia.
La manifestazione veronese è, come al solito, caratterizzata da una ricca rappresentanza delle imprese di settore e da un nutrito panorama di novità tecnologiche. Una conferma di tutto ciò viene da un rapporto di Ernst&Young che identifica il mercato delle rinnovabili in Italia ai primi posti per “indice di attrazione degli investimenti esteri”.

*UN PO’ DI NUMERI*
Crescono anche i dati statistici del doppio evento di Verona, che hanno fatto registrare un deciso miglioramento in relazione a quelli del 2007, (che fu già un’edizione record).
900 espositori presenti (+57%), su un’area di 57.000 mq (+80%), 32 paesi esteri, (il 37% di 330 aziende presenti e rappresentate). Inoltre i 40.000 visitatori professionali del 2007 dovrebbero aumentare, secondo le previsioni degli organizzatori.

*I PROGRAMMI DI SOLAREXPO’*
La manifestazione sarà l’occasione per un programma di 45 tra convegni, seminari e corsi di formazione, con ben 350 relatori, tra cui alcuni dei principali esperti del settore.
Ecco qui di seguito il programma in sintesi:

*Giovedì 15 maggio*

In mattinata (dalle 9 alle 13,30, sala Verdi) si è svolto il convegno “Il fotovoltaico e l’entrata a regime del conto
energia” che ha fatto il punto sul meccanismo di incentivazione, i risultati raggiunti, le prospettive per i prossimi anni; l’attenzione è stata rivolta anche ad alcuni aspetti non ancora chiari o in via di risoluzione come il regime fiscale da adottare, i tempi di
connessione alla rete e le novità apportate dalla Finanziaria 2008.
Nel pomeriggio (ore 14,30-18, sala Verdi) si è continuato con il fotovoltaico, ma dal punto di vista dell’offerta di tecnologie e della filiera di settore. “L’industria italiana del fotovoltaico. Gli sviluppi produttivi della supply chain e l’attività strategiche di ricerca e sviluppo”. Un convegno che ha cercato di focalizzare le scelte che l’industria del nostro paese vorrà cogliere, per sfruttare il boom della domanda di impianti sia in Italia che all’estero. E’ stato dunque interessante conoscere le novità sugli investimenti di un certo rilievo che sono stati messi in campo, o lo saranno, lungo tutta la filiera produttiva, dalla materia prima (silicio) alle celle, dai moduli ai componenti e sistemi, fino ai nuovi materiali.
“PV SUPPLY CHAIN” è stata anche una nuova esposizione tecnologica presente a Solarexpo: potremmo definirla la “parte alta” della filiera dell’industria fotovoltaica: macchinari per la produzione di wafer di silicio, celle e moduli, materiali. E’ il segmento meno sviluppato dell’industria nazionale, ma quello che viene considerato a maggior valore aggiunto.

*venerdì 16 maggio*

Tra le novità della sezione Solarexpo si segnala per oggi l’evento specializzato “POLYGEN” dedicato alla cogenerazione e alla trigenerazione. Un’area espositiva ad hoc, oltre che un convegno nazionale, per approfondire le novità tecnologiche e la
normativa della produzione combinata di energia elettrica e calore, ma anche di freddo; un modello di produzione energetica che sarà alla base del passaggio da una generazione centralizzata a ad una distribuita.

*sabato 18 maggio*

La mattina (11.00-13.00 – Sala Verdi) l’incontro organizzato dal
Gse su ” Il fotovoltaico e l’applicazione del conto energia”: un question time’ con gli operatori professionali e il pubblico
Quasi in contemporanea (12.00-13.00 – sala Rossini) l’Enea curerà un meeting sulle “Novità della Finanziaria 2008” sulle detrazioni fiscali del 55%: ‘question time’ con gli operatori professionali e il pubblico.

*GREENBUILDING*

Per la sezione espositiva “Greenbuilding” la novità è stata “Illuminazioni”, lo showroom puntato sulle tecnologie, applicazioni e materiali innovativi per l’architettura sostenibile e l’efficienza energetica. L’intento è stato quello di far apparire le tecnologie sotto una nuova “luce”. In effetti fasci di luce colpiscono queste tecnologie, come si trattasse di opere d’arte, creando quindi un itinerario “illuminante” per il visitatore, sulle più recenti soluzioni per la progettazione e la costruzione degli edifici. Questo particolare showroom è posizionato al centro del padiglione Greenbuilding.

Tutte le informazioni sul programma completo di convegni, corsi e sulle modalità di partecipazione le potete trovare su:

“Solarexpo”:http://www.solarexpo.com/solarexpo/ita/
“Greenbuildingexpo”:http://www.greenbuildingexpo.eu/greenbuilding/ita/