• Articolo , 17 giugno 2008
  • Alghero aderisce alla Rete delle Agende 21 locali

  • Il Comune di Alghero ha aderito alla “Rete delle Agende 21 locali della Sardegna”, costituita a Cagliari presso l’Assessorato regionale dell’Ambiente il 12 Giugno scorso. L’Assessore delegato per Agenda 21, Maurizio Pirisi, ha sottoscritto il protocollo di intesa attraverso il quale viene facilitato il raggiungimento di obbiettivi comuni agli Enti aderenti. «La finalità più immediata […]

Il Comune di Alghero ha aderito alla “Rete delle Agende 21 locali della Sardegna”, costituita a Cagliari presso l’Assessorato regionale dell’Ambiente il 12 Giugno scorso. L’Assessore delegato per Agenda 21, Maurizio Pirisi, ha sottoscritto il protocollo di intesa attraverso il quale viene facilitato il raggiungimento di obbiettivi comuni agli Enti aderenti.
«La finalità più immediata è quella di rendere più efficace e rapido il processo di applicazione dei principi di sostenibilità ambientale attraverso l’Agenda 21 locale – spiega l’Assessore Pirisi – con percorsi partecipativi che coinvolgano le scelte strategiche locali. La Rete, inoltre, si pone l’obbiettivo di favorire l’aumento del numero di amministrazioni ed Enti che applicano i principi della sostenibilità ambientale nell’ottica del miglioramento della qualità della vita». Per l’amministrazione comunale, l’adesione alla Rete delle Agende 21 è un punto di partenza per incentivare ulteriormente l’incontro con la città e con le sue espressioni sociali, economiche, culturali, per individuare scelte condivise.
Gli Enti che hanno attivato un percorso di Agenda 21 Locale, con l’adesione alla Rete si impegnano infatti a proseguire nel percorso di Agenda 21 locale e a promuovere l’utilizzo degli strumenti e delle metodologie proprie del percorso di Agenda 21 Locale in tutti gli strumenti di pianificazione locale. Da parte della Regione, il protocollo di intesa prevede l’impegno a proseguire nella diffusione e promozione degli strumenti della sostenibilità ambientale e della cultura dello sviluppo sostenibile, a coordinare e supportare la Rete delle Agende 21 Locali e a destinare alle Agenda 21 Locale risorse economiche.
«Il nostro percorso con Agenda 21 viene rafforzato – commenta l’Assessore Pirisi – e si potrà continuare sulla strada delle scelte condivise che ci ha portato alla progettualità delle piste ciclabili, dell’immissione in città dei bus elettrici, del progetto del fotovoltaico nelle scuole, all’adesione a campagne di risparmio energetico come “M’illumino di meno”, alla valorizzazione delle aree verdi e dunali di Maria Pia, solo per citare alcuni esempi».