• Articolo , 26 gennaio 2011
  • Alpiq: ampliamento in vista per il parco eolico Vetrocom in Bulgaria

  • Ottenuta l’autorizzazione d’esercizio nel novembre del 2010, Alpiq ha ufficialmente avviato l’attività commerciale del suo primo parco eolico in Bulgaria. Dopo circa mezz’anno di lavori di costruzione e un investimento di quasi 80 milioni di euro, oggi 20 turbine eoliche si ergono nei pressi della città di Kazanlak, a 200 chilometri dalla capitale di Sofia, […]

Ottenuta l’autorizzazione d’esercizio nel novembre del 2010, Alpiq ha ufficialmente avviato l’attività commerciale del suo primo parco eolico in Bulgaria. Dopo circa mezz’anno di lavori di costruzione e un investimento di quasi 80 milioni di euro, oggi 20 turbine eoliche si ergono nei pressi della città di Kazanlak, a 200 chilometri dalla capitale di Sofia, con una potenza complessiva di 50 megawatt e una produzione di circa 144 gigawattore d’elettricità all’anno. In occasione di una cerimonia tenutasi il 14 dicembre 2010, Alpiq ha ringraziato i suoi partner locali e le autorità regionali e comunali per la loro preziosa collaborazione. Grazie al loro sostegno è stato possibile attenersi al budget e alle scadenze.

Alpiq vuole approfittare delle condizioni di vento favorevoli nonché dell’infrastruttura e dell’allacciamento alla rete per costruire altre turbine sulle colline di Kazanlak. Il 16 dicembre 2010 il Consiglio d’amministrazione di Alpiq ha approvato il progetto. L’avvio dei lavori di costruzione è previsto per la primavera 2011, la messa in esercizio per l’ultimo trimestre dell’anno. Alpiq investirà circa 36 milioni di euro nella fase 2 di Vetrocom. La potenza installata è di 22,5 megawatt.