• Articolo , 5 novembre 2009
  • Ambiente: contributi ai Comuni per metodo “Ecobil”

  • La Giunta regionale ha approvato la delibera – proposta dall’assessore all’Ambiente e lavori pubblici, Elio De Anna – con la quale vengono concessi complessivamente 65.596,80 euro ai Comuni di Monfalcone e di Lignano Sabbiadoro per iniziative di carattere ambientale. In base alla LR 17 del 2008 (Legge finanziaria 2009), infatti, l’Amministrazione regionale può concedere agli […]

La Giunta regionale ha approvato la delibera – proposta dall’assessore all’Ambiente e lavori pubblici, Elio De Anna – con la quale vengono concessi complessivamente 65.596,80 euro ai Comuni di Monfalcone e di Lignano Sabbiadoro per iniziative di carattere ambientale.
In base alla LR 17 del 2008 (Legge finanziaria 2009), infatti, l’Amministrazione regionale può concedere agli enti locali contributi fino all’80 per cento della spesa ammissibile per iniziative finalizzate alla realizzazione di un “bilancio ambientale”, inteso come strumento di verifica delle politiche delle pubbliche amministrazioni relative alla ricaduta sulla sostenibilità e sulla qualità della vita urbana, nell’ambito degli obiettivi definiti dal programma di azione per l’ambiente della Comunità europea “Ambiente 2010: il nostro futuro, la nostra scelta”.
In particolare viene fatto riferimento alla strategia tematica sull’ambiente urbano per la promozione dei processi di Agenda 21 locale e per l’attuazione del diritto alla informazione ambientale secondo quanto stabilito dalla convenzione di Aarhus (sull’accesso alle informazioni, la partecipazione del pubblico ai processi decisionali e l’accesso alla giustizia in materia ambientale) e secondo le procedure del metodo Ecobil definito da Insiel FVG.