• Articolo , 23 aprile 2008
  • Ambiente: l’appello di Edward Norton all’industria cinematografica

  • Tra i divi con un’anima ambientalista gli Stati Uniti possono contare anche su Edward Norton. L’attore bostoniano interprete di film come Fight Club e La 25ª ora, in occasione dell’Earth Day ha chiesto al settore cinematografico di dirigere i propri sforzi verso una maggiore salvaguardia del pianeta, sostenendo che l’industria del grande schermo dovrebbe dare […]

Tra i divi con un’anima ambientalista gli Stati Uniti possono contare anche su Edward Norton. L’attore bostoniano interprete di film come Fight Club e La 25ª ora, in occasione dell’Earth Day ha chiesto al settore cinematografico di dirigere i propri sforzi verso una maggiore salvaguardia del pianeta, sostenendo che l’industria del grande schermo dovrebbe dare l’esempio, adottando tecniche di realizzazione dei film eco-compatibili. “Credo che gli studios stiano già facendo la loro parte – ha detto la star di Fight Club – ma si possono moltiplicare gli sforzi e fare ancora di più. C’è un grande dispendio di soldi e di energia nel modo in cui al momento vengono prodotti alcuni film”. Secondo Norton un maggiore impegno in tema ambientale “permetterebbe non solo di fare qualcosa di concreto per il pianeta” ma di limitare “i costi delle produzioni cinematografiche”.