• Articolo , 30 novembre 2009
  • Ambiente: nelle mani di Pachauri il “Memorandum di Viterbo”

  • L’appello di Greenaccord è stato firmato e il 3 dicembre verrà consegnato nelle mani del presidente dell’IPCC per poi essere portato al vertice sul Clima in programma per la prossima settimana nella capitale danese

(Rinnovabili.it) – Si è concluso a Viterbo il VII Forum per la Salvaguardia della Natura organizzato da “Greenaccord”:http://www.greencanal.eu/2009viterbo/home.htm.
Come “precedentemente annunciato”:http://www.rinnovabili.it/settimo-forum-internazionale-dellinformazione-per-la-salvaguardia-della-natura-800519 l’appello firmato, denominato “Memorandum di Viterbo”, sarà consegnato nelle mani di Rajendra Pachauri, presidente del Panel per i Cambiamenti Climatici (IPCC) per poter essere portato al Summit danese.
”I rappresentanti dei Paesi di tutto il mondo riuniti a Copenhagen non devono più rimandare un accordo serio e vincolante per salvare il clima e risparmiare all’umanità futura le sofferenze che già oggi soffrono i testimoni che hanno raccontato a Viterbo le loro esperienze”, ha detto Andrea Masullo, presidente del Comitato Scientifico di Greenaccord.
”Negli ultimi anni i cambiamenti stanno procedendo molto più velocemente di quanto previsto nel quarto rapporto dell’Ipcc. Nonostante ciò, sembra che a Copenhagen non si arriverà ancora ad un accordo definitivo. Molti governi ritengono di non poter prendere iniziative onerose, complice l’attuale crisi economica”.
“L’aver sottoscritto con convinzione l’appello da consegnare ai grandi del mondo che si riuniranno a breve in Danimarca – ha dichiarato Alessandro Mazzoli, presidente della provincia di Viterbo – sottolinea la nostra convinzione che occorra intervenire in maniera sinergica e senza ulteriori perdite di tempo per salvaguardare la Terra”.