• Articolo , 20 marzo 2009
  • Ambiente: rifiuti e energia, tre comuni da primato Energymed

  • Tre comuni italiani hanno vinto il premio EnergyMed 2009, riservato alle pubbliche amministrazioni che hanno realizzato negli ultimi due anni, o hanno in corso di realizzazione, azioni e progetti innovativi in grado di conseguire risultati significativi in termini di efficienza energetica, di utilizzo di fonti rinnovabili e recupero di materia ed energia dai rifiuti. Il […]

Tre comuni italiani hanno vinto il premio EnergyMed 2009, riservato alle pubbliche amministrazioni che hanno realizzato negli ultimi due anni, o hanno in corso di realizzazione, azioni e progetti innovativi in grado di conseguire risultati significativi in termini di efficienza energetica, di utilizzo di fonti rinnovabili e recupero di materia ed energia dai rifiuti. Il premio quest’anno e’ stato diviso in due aree, quella del riciclo e quella dell’energia. I comuni di Bellizzi, in provincia di Salerno, e di Ponte nelle Alpi, in provincia di Belluno, hanno vinto ex aequo il premio per il riciclo per le alte percentuali di raccolta differenziata rispetto alla quantita’ di rifiuti prodotti nell’anno (circa il 73% per il comune di Bellizzi e l’80% per il comune di Ponte nelle Alpi), oltre che per la quantita’ di raccolta differenziata inviata a riciclo (circa il 96% per entrambi i comuni) e per il sistema di raccolta ”porta a porta”. Il premio per l’energia e’ stato assegnato al comune di Prato per il progetto di istallazione di impianti fotovoltaici sulle scuole, per le attivita’ nella mobilita’ sostenibile, come l’erogazione di incentivi per mezzi ecologici e noleggio pubblico di biciclette. Il comitato tecnico scientifico dell’Anea (Agenzia napoletana energia e ambiente), organizzatore di EnergyMed, premiera’ i rappresentati dei comuni in occasione della mostra-convegno sulle fonti rinnovabili e l’efficienza energetica nel Mediterraneo dal 26 al 28 marzo alla mostra d’Oltremare di Napoli.