• Articolo , 8 febbraio 2010
  • Anche l’Enea ‘s’illumina di meno’

  • Il 12 febbraio anche un gruppo di giovani ricercatori Enea seguiranno come tedofori il percorso per le strade di Roma della “Torcia fotovoltaica”, mentre l’Agenzia darà vita ad una serie di impegni ‘anti-spreco’ per tutti i sui Centri di Ricerca sul territorio

(Rinnovabili.it) – Continua a fare il pieno di adesioni l’edizione 2010 “M’illumino di Meno – Meglio Sole che Male Illuminati”, la fortunata iniziativa lanciata dal programma di Radio2 Caterpillar per il 12 febbraio. A contribuire all’evento anche l’Enea che in qualità di _Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile_ non poteva non dare un contributo importante come quello promesso di una serie di azioni per la riduzione dei consumi energetici. Gli interventi, messi in atto negli 11 Centri di Ricerca, coinvolgeranno i dipendenti in prima persona, invitati a piccoli impegni per evitare gli sprechi energetici quali: lasciare chiuse porte e finestre per non disperdere calore o spegnere gli standby delle apparecchiature elettroniche. Nessuno dispendio anche a livello di gestione che per l’occasione prevede di servire nelle mense “pasti a km 0”, dunque con prodotti della filiera locale che abbiano viaggiato il meno possibile sul territorio, e programmando la riduzione della temperatura degli impianti di riscaldamento di un grado e lo spegnimento prima della fine dell’orario di lavoro.
Come già annunciato il 12 febbraio sarà per l’agenzia anche il giorno di presentazione di “KiloWàttene”:http://www.rinnovabili.it/kilowattene-ti-insegna-come-ridurre-i-consumi-402428, il software realizzato con il Comune di Bologna per effettuare un’analisi dei consumi elettrici domestici in maniera interattiva attraverso il confronto della bolletta reale e cercando di valutare accuratamente il contributo dei vari dispositivi in base alle loro caratteristiche.
E rivolta al pubblico è anche la scelta di fornire opuscoli informativi che forniscano consigli per un uso più efficiente dell’energia nelle abitazioni da scaricare direttamente dal sito internet di Enea.