• Articolo , 15 marzo 2011
  • Anche per la Grecia un’isola tutta “verde”

  • Il ministero dell’ambiente ellenico pubblica il bando per il finanziamento di una serie di progetti nel piccolo comune di Agios Efstratios. Obiettivo rendere l’ex luogo d’esilio esempio ambientale per tutto il paese

(Rinnovabili.it) – Ben 8,9 milioni di euro traghetteranno l’isola greca di Agios Efstratios, nota nel dialetto locale come Ai Stratis, verso la completa conversione ecologica. Lo ha deciso in questi giorni il governo ellenico lanciando il primo bando di finanziamento e dando così ufficialmente il via all’atteso progetto. Un’iniziativa particolare quella che aspetta Ai Stratis e che tra gli obiettivi finali vuole *una produzione elettrica al 100% rinnovabile*. A rispondere alle esigenze energetiche degli isolani (ad oggi poco più di 250 abitanti) dovranno essere solo vento, sole e biomasse, attraverso un piano di penetrazione a più fasi. Il progetto prevede infatti una prima meta che porti la produzione elettrica ‘verde’ all’85%, per poi finanziare una seconda fase di interventi che verteranno sul risparmio energetico. Illuminazione a basso consumo, smart grid, contatori intelligenti e altre misure d’efficienza energetica avranno il compito di portare la sostenibilità dell’isola al 100%, nel più breve tempo possibile.

I progetti a cui è aperto il bando dovranno riguardare l’installazione di un impianto eolico da 500 kW e una centrale fotovoltaica da 100 kW, abbinati ad un sistema di stoccaggio del surplus energetico sotto forma di idrogeno. Quest’ultimo sarà l’elemento chiave della mobilità isolana tutta votata all’elettrico, mentre non mancherà l’attenzione alla copertura dei carichi termici e di raffreddamento negli edifici pubblici attraverso pompe di calore geotermiche. Completano il quadro altre misure green come le serre idroponiche e l’agricoltura biologica. Il progetto, promosso congiuntamente dal Ministero dell’Ambiente, il Segretariato Generale per la Ricerca e la Tecnologia e il Ministero della Pubblica Istruzione contribuirà in misura significativa allo sviluppo complessivo dell’isola, facendo di Ai Stratis un laboratorio di test aperto all’incremento del know-how greco in materia di energia verde e un riferimento ambientale a livello mondiale.