• Articolo , 5 marzo 2008
  • Anche quest’anno “Fà la cosa giusta!”

  • Giunta alla sua quinta edizione torna la mostra che raccoglie le pratiche virtuose e i prodotti d’eccellenza nel campo della sostenibilità ambientale e della responsabilità sociale. Con una sezione speciale dedicata al tema dell’abitare

Nata nel 2004 da un’idea di Terre di mezzo, “Fà la cosa giusta!” è giunta ormai alla sua quinta edizione e si impone come evento nazionale capace di catalizzare l’attenzione di pubblico e media (l’edizione 2007 ha contato 30.000 visitatori) presentando idee, pratiche e prodotti per uno stile di vita e di consumo responsabile. Con circa 40.000 visitatori attesi, la fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, darà spazio dall’11 al 13 aprile a 350 espositori da tutta Italia e a 60 incontri tra laboratori e workshop. E anche quest’anno “Fà la cosa giusta” dedica una sezione speciale a: “Dire, fare… Abitare”. Dalla casa alla città si cercherà di confrontare i diversi modi di abitare nel rispetto della sostenibilità economica, sociale e ambientale, attraverso confronti e proposte innovative. La fiera è pensata e strutturata per mettere in comunicazione le realtà che si occupano dei temi del Risparmio Energetico e delle Energie Rinnovabili, con il grande pubblico interessato ad uno stile di vita sostenibile. Si propone così di essere occasione per gli espositori di presentarsi al grande mercato del consumo “critico” e contemporaneamente stabilire contatti con altre realtà operanti nel settore energetico e con le istituzioni. Ises Italia ed Ecoradio tra i media partner dell’evento.