• Articolo , 28 gennaio 2011
  • Anci Abruzzo, dal “Patto dei Sindaci” 28 mln ai comuni per il risparmio energetico

  • Il Presidente di Anci Abruzzo, Antonio Centi, comunica che in seguito all’iniziativa dell’Associazione, espressa con determinazione dal responsabile Anci Abruzzo dei Piccoli Comuni nonché delegato per l’energia Mario Crivelli, la Regione Abruzzo utilizzerà i 28 milioni di euro a disposizione per il risparmio energetico conseguenti al “Patto dei Sindaci” in massima parte (20.700.000,00 di euro) […]

Il Presidente di Anci Abruzzo, Antonio Centi, comunica che in seguito all’iniziativa dell’Associazione, espressa con determinazione dal responsabile Anci Abruzzo dei Piccoli Comuni nonché delegato per l’energia Mario Crivelli, la Regione Abruzzo utilizzerà i 28 milioni di euro a disposizione per il risparmio energetico conseguenti al “Patto dei Sindaci” in massima parte (20.700.000,00 di euro) a favore di tutti i Comuni abruzzesi.
In particolare tale consistente somma sarà così assegnata: 1) 50.000,00 euro a ciascuno dei 250 comuni sino a 5000 abitanti; 2) 100.000,00 euro a ciascuno dei 38 comuni da 5.000 a 15.000,00 abitanti; 3) 200.000,00 euro a ciascuno dei 15 comuni da 15.000 a 50.000 abitanti; 4) 400.000,00 a ciascuno dei 5 comuni superiori a 50.000 abitanti.
Tali contributi, prioritariamente destinati ad interventi nelle scuole, sono a totale copertura delle spese affrontate dai Comuni e nel caso di realizzazione di impianti di produzione di energia saranno assegnati sino al 60% degli investimenti.
Il ruolo dell’Anci Abruzzo, è risultato determinante nel raggiungere tre importanti successi: Utilizzo di risorse pubbliche per interventi significativi sia per la tutela ambientale che per il risparmio energetico ed economico; Ripartizione equa del contributo tale da evitare di marginalizzare i piccoli Comuni; Esempio positivo del metodo della concertazione e del dialogo ai vari livelli istituzionali (Regione, Province e Comuni).