• Articolo , 27 febbraio 2009
  • Anci-Gse: ancora insieme per diffondere le ecoenergie

  • L’Associazione dei Comuni riconferma la sua prima linea su politiche di risparmio energetico, fonti alternative e mobilità, rafforzando l’accordo firmato con il Gestore dei servizi elettrici un anno fa’

Esiste un “Accordo”:http://www.anci.it/Contenuti/Allegati/Convenzione%20ANCI-GSE%20def.doc tra il Gestore dei Servizi Elettrici (GSE) e l’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) firmato lo scorso febbraio 2008, con l’obiettivo di individuare modalità, strumenti e soluzioni atte alla diffusione delle fonti rinnovabili. L’intesa vede il GSE e i Comuni impegnati a diffondere una nuova visione di sviluppo sostenibile attraverso campagne di comunicazione e sensibilizzazione in merito all’importanza della riduzione della domanda energetica e delle emissioni climalteranti. L’accordo è stato rafforzato oggi, in occasione della presentazione del rapporto di Legambiente, come azione di rinnovato supporto ai Comuni nell’incentivazione delle fonti rinnovabili. Il comune impegno si attuerà nella creazione di una rete di coordinamento in grado di coinvolgere e sostenere le realtà comunali impegnate nelle iniziative di produzione di energia pulita nei rispettivi territori, fornendo le informazioni tecniche e scientifiche necessarie per rispettare gli standard qualitativi e ambientali per le installazioni delle rinnovabili e per una corretta pianificazione. La speranza è quella di rilanciare una cabina di regia non solo sui territori, con le Anci regionali, ma anche a livello nazionale.