• Articolo , 30 aprile 2010
  • Anev per il buon vento della verità

  • “La giornata mondiale del vento sarà l’evento di partenza per diffondere il buon vento della verità troppo spesso spazzato via da bugie e disinformazione che ne ostacola la crescita”

(Rinnovabili.it) – Cosa influisce negativamente sullo sviluppo dell’eolico italiano? O cosa più in generale mette a rischio di rallentamento la crescita delle fonti rinnovabili nel Belpaese? I motivi ovviamente sono da ricercare su più versanti, ma per Anev, la “cattiva informazione” ha un peso non trascurabile. Per fare chiarezza su un argomento che ancora tanto risente della _Sindrome di Nimby_, in occasione del mese di celebrazione per il Global Wind Day, l’Associazione lancia la campagna di comunicazione *Anev per il buon vento della verità*.
L’iniziativa, si legge nella nota stampa, “si articolerà in eventi, a partire dalla GWD di villa borghese (Roma 20.5-20.6.2010), corsi di formazione, eventi, interviste, pubblicazioni, indagini demoscopiche e ogni altro elemento utile a diffondere una conoscenza reale di questa fonte di produzione elettrica infinita, rinnovabile e pulita”.
Alla base della campagna di informazione sarà la scientificità del dato diffuso così come la correttezza delle informazioni divulgate. “Tale iniziativa – prosegue Anev – si concluderà con la pubblicazione di una serie di informazioni sui falsi miti e sulle bugie che taluna stampa divulga contribuendo alla disinformazione che di fatto ritarda la crescita delle rinnovabili nel nostro paese”.