• Articolo , 18 novembre 2010
  • Ansaldo Energia: oltre 240 milioni per il termoelettrico tunisino

  • Ansaldo Energia, società del gruppo Finmeccanica, ha firmato, in consorzio con la società SNCLavalin, contratti per un valore di pertinenza di oltre 240 milioni di euro con la Société tunisienne de l’éléctricité et de gaz (STEG). Il contratto EPC (Engineering, Procurement and Construction) prevede la progettazione e costruzione di una centrale termoelettrica a ciclo combinato […]

Ansaldo Energia, società del gruppo Finmeccanica, ha firmato, in consorzio con la società SNCLavalin, contratti per un valore di pertinenza di oltre 240 milioni di euro con la Société tunisienne de l’éléctricité et de gaz (STEG).
Il contratto EPC (Engineering, Procurement and Construction) prevede la progettazione e costruzione di una centrale termoelettrica a ciclo combinato alimentato a gas da 420 MW, a Sousse, nella Baia di Hammamet, e comprende la costruzione di una centrale elettrica green field, che sarà collocata accanto ad un’altra già esistente.
Ansaldo Energia fornirà i componenti per l’isola di potenza. I lavori alla nuova centrale termica avranno inizio entro la fine dell’anno e termineranno prevedibilmente 30 mesi dopo.
Il contratto LTSA (Long Term Service Agreement) prevede attività di manutenzione e assistenza dell’impianto per un periodo di 12 anni.