• Articolo , 11 dicembre 2009
  • Aper al Governo: maggiore chiarezza sul feed-in-tariff

  • L’Aper ha fatto esplicita richiesta di chiarezza al Governo: a seguito delle indiscrezioni trapelate il settore fotovoltaico versa in un momento di incertezza e necessita di maggiori dettagli sulle modifiche al Conto Energia

(Rinnovabili.it) – Dopo l’ “appello”:http://www.rinnovabili.it/assosolare-riduzioni-delle-tariffe-troppo-alte-800453 lanciato da Assosolare ecco anche la dichiarazione di Aper (Associazione produttori energia da fonti rinnovabili) in merito alla tanto contestata bozza di revisione del Conto Energia.
L’Associazione, rivolgendosi direttamente ai Ministeri competenti, ha chiesto che sia fatta chiarezza sulle indiscrezioni finora trapelate proponendo l’immediata consultazione e procedendo così ad una revisione del Conto Energia che possa essere il più possibile vantaggiosa per chi, in Italia, fosse ancora interessato ad investire nel fotovoltaico.
Attualmente il settore, ha dichiarato l’Aper, versa in un clima di incertezza dovuto alle voci circolanti in merito alla bozza di revisione che rendono ormai necessaria un’azione politica che sia immediata e chiara oltre che trasparente. “E’ necessario – conclude Roberto Longo, Presidente APER, – che le istituzioni escano finalmente allo scoperto facendo chiarezza per ristabilire in maniera referenziata una comunicazione chiara e non fuorviante da cui emergano anche i vantaggi ambientali ed economici della crescita delle rinnovabili che sono alla base della volontà, condivisa a livello europeo, di promuoverne lo sviluppo”.