• Articolo , 7 ottobre 2010
  • Aper e Assosolare: dialogo con le Regioni per recepimento Linee Guida

  • L’Associazione Produttori Energia da Fonti Rinnovabili e l’Associazione Nazionale dell’Industria Solare Fotovoltaica si sono oggi dichiarate disponibili a un dialogo con le Regioni per supportarle nel corretto recepimento delle Linee Guida nazionali

(Rinnovabili.it) – Il mondo delle associazioni di settore si mobilita in sostegno delle Regioni che saranno chiamate, entro il 1° gennaio 2011, a recepire le “Linee Guida”:http://www.rinnovabili.it/rinnovabili-pubblicate-in-gazzetta-le-nuove-linee-guida595756 per la semplificazione autorizzativa degli impianti rinnovabili. In una nota congiunta Aper e Assosolare hanno rinnovato la loro disponibilità ad avviare “un’azione di dialogo e di confronto con tutte le Regioni per il corretto recepimento del provvedimento all’interno dei rispettivi ordinamenti”. Un confronto che potrà agevolare gli enti regionali ad armonizzare le diverse normative che, prima dell’entrata in vigore delle Linee Guida, hanno spesso generato una eccessiva frammentazione sul piano legislativo. Per questo motivo Aper e Assosolare hanno evidenziato la necessità di aprire un tavolo di confronto con gli enti locali con l’obiettivo di incentivare il tessuto industriale favorendo gli investimenti nella green economy.
“Le fonti rinnovabili in generale, e la fonte solare fotovoltaica in particolar modo anche in virtù della recente approvazione del nuovo decreto Conto Energia per il periodo 2011-2013 – si legge nella nota diffusa dalle due associazioni – esigono modalità e regole certe ed uniformi valide per l’intero comparto che diano stabilità agli operatori e che consentano una corretta diffusione e sviluppo delle rinnovabili nel territorio. In quest’ottica, il burden sharing assume un ruolo di straordinaria importanza per le amministrazioni regionali che dovranno promuovere la produzione di rinnovabili in base alle proprie caratteristiche e potenzialità territoriali”.