• Articolo , 18 ottobre 2007
  • Aper e Intesa San Paolo: accordo per finanziamenti alle rinnovabili

  • Siglato il nuovo accordo che permetterà alle imprese di godere di un finanziamento per coprire le spese iniziali di un nuovo impianto, fino al 100% dei costi

In una nota l’Aper (Associazione Produttori Energia da Fonti Rinnovabili) e Intesa Sanpaolo hanno informato di essersi accordati affinchè gli Associati Aper abbiano condizioni privilegiate di accesso al finanziamento per impianti che generino energia elettrica da fonti rinnovabili. Nella nota si legge: “L’obiettivo è favorire la realizzazione di impianti civili e industriali per la produzione di energia elettrica mediante impianti fotovoltaici, collettori solari termici, impianti per la produzione di energia da biomasse, impianti eolici, idroelettrici, di cogenerazione o rigenerazione e sistemi per il risparmio energetico”.
Una particolare attenzione è data al fotovoltaico, visto che le previsioni di crescita sono molto elevate anche grazie alle agevolazioni del Conto Energia.
Intesa Sanpaolo, in accordo con il G.S.E. (Gestore Servizi Elettrici), permetterà alle imprese di usufruire degli incentivi statali, che serviranno come garanzia per richiedere il finanziamento, e di essere così in grado di affrontare i costi iniziali dell’impianto. I finanziamenti avranno una durata variabile tra i 2 e i 15 anni e potranno arrivano a coprire anche il 100% dei costi. (fonte Agi)