• Articolo , 18 giugno 2010
  • Apertura termini per la regolarizzazione delle attività con “emissioni in atmosfera scarsamente rilevanti”

  • La Regione Lazio, con la delibera n. 165 del 5 marzo 2010, ha emanato una proroga dei tempi di adeguamento alle disposizioni dettate dal D.Lgs. 03/042006, n. 152, Parte V in materia di attività ad inquinamento scarsamente rilevante. In particolare i termini per l’adeguamento alla vigente normativa, dei suindicati impianti, sono: 180 giorni, dalla data […]

La Regione Lazio, con la delibera n. 165 del 5 marzo 2010, ha emanato una proroga dei tempi di adeguamento alle disposizioni dettate dal D.Lgs. 03/042006, n. 152, Parte V in materia di attività ad inquinamento scarsamente rilevante.

In particolare i termini per l’adeguamento alla vigente normativa, dei suindicati impianti, sono:

180 giorni, dalla data di entrata in vigore della deliberazione (20/05/2010) per i gestori di impianti che non hanno fatto la dichiarazione ai sensi della delibera della Giunta Regionale 776 del 24/10/2008 od ai sensi delle delibera regionale n. 7104 del 05/09/1996 (data scadenza adeguamento 15 /11/2010);
180 giorni dall’entrata in vigore per i gestori che negli anni successivi al 2008 sono subentrati nella gestione di impianti senza darne comunicazione (data scadenza adeguamento 15/11/2010);
30 giorni prima dell’avvio di una “nuova attività” o di “modifica” o “trasferimento” il gestore deve inoltrare la prescritta dichiarazione;
15 giorni dall’avvenuto passaggio di gestione, nel caso di volturazione, delle suindicate attività.
Si comunica che i modelli relativi alle suddette dichiarazioni sono disponibili sul Portale internet della Provincia di Roma.

Modulistica on line emissioni in atmosfera: http://www.provincia.roma.it/percorsitematici/territorio/servizi-al-cittadino/4423