• Articolo , 10 dicembre 2009
  • Approvati i progetti per l’efficienza energetica e l’energia rinnovabile

  • Su proposta del presidente Dellai, la giunta provinciale ha oggi approvato la relazione di valutazione della Commissione che ha esaminato i progetti che rientrano nel campo dell’efficienza energetica e dell’energia rinnovabile ammissibili a finanziamento sul bando del programma operativo FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) 2007-2013, per una spesa complessiva di € 3.391.730,64 che va […]

Su proposta del presidente Dellai, la giunta provinciale ha oggi approvato la relazione di valutazione della Commissione che ha esaminato i progetti che rientrano nel campo dell’efficienza energetica e dell’energia rinnovabile ammissibili a finanziamento sul bando del programma operativo FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) 2007-2013, per una spesa complessiva di € 3.391.730,64 che va a finanziare una spesa ammessa agevolata di € 11.749.588,4. Beneficiari del finanziamento sono enti pubblici o imprese, mentre gli interventi previsti saranno realizzatri entro la fine del 2010.

I criteri adottati dalla Commissione esaminatrice nel giudicare i progetti presentati hanno tenuto conto, in ordine decrescente di importanza delle caratteristiche funzionali e di prestazione degli interventi (utilizzo di fonti rinnovabili, contenimento di dispersione e/o consumi); la tipologia, le caratteristiche di qualità e provenienza dei materiali e delle fonti energetiche utilizzate, anche in funzione della minimizzazione dell’impatto ambientale; l’adozione di sistemi di monitoraggio e controllo per la funzionalità del progetto; il contributo alla riduzione delle emissioni di gas serra; la tempistica di realizzazione dell’intervento; le caratteristiche di economicità dell’intervento; la sinergia dell’operazione rispetto ad ulteriori interventi previsti dal Programma o cofinanziati da altri Fondi strutturali. Beneficiari del finanziamento sono enti pubblici o imprese, mentre gli interventi previsti saranno realizzatri entro la fine del 2010.
Degli 83 interventi ammessi oggi a finanziamento, 6 riguardano generatori di calore a biomassa; 2 la realizzazione di pompe di calore; 8 coibentazioni termiche; 3 impianti finalizzati al recupero di calore; 60 impianti fotovoltaici in rete; 2 impianti di cogenerazione; 2 collettori solari.
Il contributo previsto è pari complessivamente ad € 3.391.730,64, per una spesa ammessa agevolata di € 11.749.588,4. (m.n.)