• Articolo , 13 novembre 2008
  • Archiviati i sacchetti di plastica

  • “Stop ai sacchetti di platica, da oggi inizia la distribuzione del sacco ecologico”. L’assessore del comune di Nepi Moreno Mengari annuncia l’iniziativa che dovrebbe dare un segnale per quanto riguarda il rispetto dell’ambiente. L’assessorato invita la popolazione all’utilizzo del sacco ecologico ogni qualvolta ci si reca nelle attività commerciali di Nepi. “Non solo faremo un […]

“Stop ai sacchetti di platica, da oggi inizia la distribuzione del sacco ecologico”. L’assessore del comune di Nepi Moreno Mengari annuncia l’iniziativa che dovrebbe dare un segnale per quanto riguarda il rispetto dell’ambiente.
L’assessorato invita la popolazione all’utilizzo del sacco ecologico ogni qualvolta ci si reca nelle attività commerciali di Nepi.
“Non solo faremo un grande favore all’ambiente combattendo l’inquinamento e garantendo le future generazioni – spiega Mengari – ma risparmieremo sessantamila euro ogni anno”.

Infatti in Italia si producono circa 200 mila sacchetti di plastica all’anno, impiegando circa 430 mila tonnellate di petrolio, pari grosso modo al consumo annuo di 160 mila auto.
“E’ uno stupido spreco di risorse non rinnovabili per produrre un oggetto dalla vita brevissima, che in genere dura solo il tempo del tragitto dal supermercato a casa e che ha un costo di 0,05 euro a sacchetto” sosteniene l’assessore all’ambiente.
“Se pensiamo alle circa 4mila famiglie presenti nel territorio di Nepi e consideriamo per ognuna un consumo minimo di 6 sacchetti di plastica per la spesa la settimana, ogni nucleo familiare arriva ad utilizzare circa 300 buste l’anno con una spesa di 15 euro/famiglia che moltiplicata per 4mila utenti raggiunge ogni anno l’inutile dispendio economico di 60mila euro” .
Presso l’ufficio ecologico del Comune di Nepi ogni nucleo famigliare del territorio avrà la possibilità di ritirare gratuitamente il “sacco ecologico” per la spesa, completamente in cotone e riutilizzabile infinite volte.