• Articolo , 5 dicembre 2007
  • Arriva l’auto ricaricabile

  • La nuova Volvo, in mostra alla fiera automobilistica di Bologna, nasconde sotto il mantello di una C30, un cuore ibrido “plug-in”

Anche la casa automobilistica Volvo fornisce il proprio punto di vista in materia di tecnologie low-emission, presentando il Concept ReCharge. Dopo l’anteprima al Salone di Francoforte, la vettura sarà mostrata al pubblico italiano al Motor Show, in corso a Bologna. E’ stata sviluppata in California dal centro Volvo Concept and Monitorino ed è esteticamente simile al modello C30. Spinta da quattro motori elettrici (uno per ogni ruota) alimentati da batterie ai polimeri di litio, ha la particolarità di potersi ricaricare anche tra le mura domestiche in una normalissima presa di corrente. Con 1 ora di ricarica si possono percorrere 50 chilometri, mentre con 3 ore circa 100 chilometri. Tuttavia, non appena la carica complessiva scende sotto il 30%, giunge in soccorso un motore a quattro cilindri Flexifuel da 1,6 litri. Tutto ciò comporta un consumo ridotto del carburante a favore dell’impatto ambientale e dei costi. Questo prototipo, il primo della nuova tecnologia plug-in hybrids, è il frutto di un investimento di un miliardo di dollari in ricerca e sviluppo. (Fonte Oneauto)