• Articolo , 11 maggio 2010
  • Arriva la mappa solare di New York

  • Fotografare la città, capirne le angolazioni, studiarne l’ombreggiatura. Tutto questo servirà a meglio sfruttare il potenziale fotovoltaico della città e a calcolare l’attuale produzione energetica

(Rinnovabili.it) – Grazie agli incentivi stanziati e destinati ad un programma strutturato dal Dipartimento dell’Energia si vuole stimolare e velocizzare la diffusione delle tecnologie solari offrendo ai cittadini di San Francisco, come di altre città tra cui Boston, la possibilità di usufruire di strumenti on-line che permettano loro di localizzare la propria abitazione su una mappa riuscendo così a calcolare il potenziale fotovoltaico dell’edificio.
Tra le città da ‘mappare’ adesso figura New York, dove è stato stimato che i moduli solari potrebbero provvedere alla generazione dell’energia attualmente consumata da 8 milioni di persone.
Fotografando la città da un aereo dotato di un sistema laser per la rivelazione delle superfici territoriali e le strutture in grado di ospitare impianti fotovoltaici, sarà possibile perseguire l’obiettivo che punta a raccogliere i dati da impiegare nell’aggiornamento delle mappe esistenti; e lì dove necessario anche nella creazione di una nuova cartina che evidenzi i luoghi idonei alla generazione di energia da fonte solare. Le fotografie hanno offerto una panoramica chiara e molto precisa sulla forma, le angolazioni e le dimensione dei tetti newyorkesi tenendo conto dell’ombreggiatura dovuta alla presenza di alberi e delle strutture circostanti, aiutando così a capire come ottenere il massimo dell’energia da ogni superficie disponibile e calcolando con maggiore precisione la produzione energetica attuale.