• Articolo , 29 maggio 2009
  • Assocamerestero spera nella partnership energetica Italia-Germania

  • Italia e Germania, collaborando sul mercato delle energie rinnovabili, potrebbero raggiungere a breve importanti risultati.

(Rinnovabili.it) – Si apre oggi, a Monaco di Baviera, l’ “Intersolar 2009”, il più grande salone europeo specializzato nel fotovoltaico, energia solare termica e architettura solare. Vi prenderanno parte circa 20 aziende tra italiane e tedesche impegnate nel settore. Per facilitare i rapporti tra le aziende è stato inoltre organizzato dalla Camera di Commercio Italiana a Monaco, assieme a DE International, il “Convegno Italo-tedesco” che, alla sua seconda edizione, tenterà di favorire i rapporti economici suggerendo alla Germania l’ingresso nel mercato italiano tramite l’analisi degli aspetti legislativi, compresi gli incentivi per le partnership con Paesi stranieri.
Collaborando Italia e Germania potrebbero raggiungere importanti risultati. Questo perché entrambe le nazioni stanno investendo molto nelle energie rinnovabili, un business che, a livello mondiale, è ormai arrivato a 171 miliardi di dollari. Lo dichiara la Assocamerestero, l’associazione delle camere di commercio italiane all’estero, che ha reso noto come nel 2008 il nostro Paese si sia posizionato al terzo posto tra gli stati europei con 3,7 GW di produzione eolica, mentre la Germania abbia guadagnato il primo posto per potenza istallata nel fotovoltaico con ben 950 MWp.
Quest’ultima è leader in Europa per la produzione di energia da fonti non fossili, grazie al fotovoltaico produce infatti il 50% dell’energia presente nel mercato tedesco.