• Articolo , 25 luglio 2007
  • Atletica azzurra contro le emissioni di CO2

  • Il ministero dell’Ambiente presente ai Mondiali di Atletica. Atleti testimonial delle iniziative per il futuro del pianeta

“L’atletica è uno sport super-pulito e super-ecologico, il più naturale tra quelli praticati dall’uomo”. Queste le parole del ministro dell’Ambiente, Alfonso Pecoraro Scanio, per spiegare la presenza del ministero ai Mondiali di Osaka, con uno stand nell’ambito di Casa Italia Atletica. All’interno del quartier generale degli azzurri, nell’Hotel Dojima Ambient, lo stand servirà, oltreché a promuovere le tradizioni enogastronomiche della penisola ed a commentare i risultati dei nostri atleti, a diffondere una cultura rispettosa dell’ambiente. “L’atletica è uno sport pulito – ha detto ancora il ministro – e l’unica Co2 che ci piace è quella che emettono gli atleti sotto sforzo”. La rassegna sportiva potrà così trasformarsi per certi versi in un veicolo di promozione ambientale, per sottolineare i valori legati allo sport pulito ed al suo intimo legame con la salvaguardia e la valorizzazione della natura. (fonte LaStampa.it)