• Articolo , 16 giugno 2010
  • Attività produttive: bando per energia e fonti rinnovabili

  • Il Bando per ottenere i contributi europei per favorire l’efficienza energetica e l’impiego di fonti rinnovabili, da parte delle imprese del Friuli Venezia Giulia, è stato approvato oggi dalla Giunta regionale su proposta del vicepresidente e assessore alle Attività produttive Luca Ciriani, di concerto con l’assessore alle Relazioni internazionali e comunitarie Federica Seganti. Il Bando […]

Il Bando per ottenere i contributi europei per favorire l’efficienza energetica e l’impiego di fonti rinnovabili, da parte delle imprese del Friuli Venezia Giulia, è stato approvato oggi dalla Giunta regionale su proposta del vicepresidente e assessore alle Attività produttive Luca Ciriani, di concerto con l’assessore alle Relazioni internazionali e comunitarie Federica Seganti.
Il Bando rientra nelle iniziative programmate per l’utilizzo delle risorse del Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) nel periodo 2007-2013, per quanto riguarda l’obiettivo ”Competitività regionale e occupazione”. Sono a disposizione di questo Bando 8 milioni di euro, di cui oltre 1,9 milioni rappresentano la quota di cofinanziamento dell’Unione europea, 4,2 la quota nazionale e oltre 1,8 la quota regionale.
Possono accedere a questi finanziamenti sia le Piccole e medie imprese, sia le grandi imprese del Friuli Venezia Giulia, che operano nei settori industriale, artigianale, turistico e commerciale. Le domande dovranno essere presentate alla Camera di commercio competente per territorio entro 120 giorni dalla pubblicazione del Bando sul Bollettino ufficiale della Regione (BUR).