• Articolo , 24 marzo 2010
  • Aumento di capitale per ICQ Holding

  • La ICQ Holding S.p.A. in un comunicato stampa ha reso noto di aver deliberato un aumento di capitale pari a circa 17 milioni di euro riservato al suo socio Ambienta I Rinnovabili S.r.l. (“A1R”). Al fine di sottoscrivere un così importante aumento di capitale in ICQ, A1R ha aperto il proprio capitale al Gruppo Macquarie, […]

La ICQ Holding S.p.A. in un comunicato stampa ha reso noto di aver deliberato un aumento di capitale pari a circa 17 milioni di euro riservato al suo socio Ambienta I Rinnovabili S.r.l. (“A1R”). Al fine di sottoscrivere un così importante aumento di capitale in ICQ, A1R ha aperto il proprio capitale al Gruppo Macquarie, Matsa Group S.r.l. (società controllata da Paolo Trento, già fondatore di Mandarina Duck Plastimoda) e a un pool di investitori privati. L’operazione ad oggi ha avuto sottoscrizioni per 12 milioni di euro, ma una seconda tranche di ulteriori 5 milioni di euro è prevista entro il 30 ottobre 2011. Con 37,5 milioni di euro e con una partecipazione pari al 23,8% nel capitale sociale di ICQ, A1R porterà a termine l’operazione di investimento entro il 2011. Alla guida del gruppo il Presidente Giulio Ninno e l’amministratore delegato Luigi de Simone che ha commentato affermando: “questa operazione è finalizzata a dotare ICQ delle risorse finanziarie necessarie ad ampliare e consolidare il progetto di crescita del gruppo nel settore delle fonti rinnovabili. Ci proponiamo l’obiettivo di raggiungere, entro il 2012, una potenza in esercizio di circa 250 MW (dagli attuali 110 MW), oltre 600 GWh di produzione annuale e lo sviluppo di ulteriori 400 MW di progetti. Al termine di tale percorso è prevista la quotazione in borsa del gruppo”.
La holding consolida così la propria posizione di leader in Italia nel settore delle energie rinnovabili, capace come pochi di implementare con successo una strategia di diversificazione su più tecnologie (eolico, biogas, idroelettrico e biomasse).