• Articolo , 14 maggio 2008
  • Australia: presentato il primo bilancio di previsione

  • Il governo australiano insediatosi a novembre annuncia il proprio bilancio di previsione

Il ministro del Tesoro australiano, Wayne Swann, ha presentato il primo bilancio di previsione. Il budget prevede una serie di investimenti su diversi fronti, a partire dalla sanità, l’istruzione e infrastrutture. Il provvedimento prevede anche una serie di sgravi fiscali pari a 18,6 miliardi di euro alle classi di reddito medio basso. Investimenti considerevoli sono previsti anche nel settore energetico, con particolare attenzione alle energie rinnovabili: 300 milioni di euro in sette anni, e altrettanto per la tecnologia del carbone pulito. Nel settore ambientale sono 1,38 miliardi di euro quelli che saranno destinati alla lotta ai cambiamenti climatici. Sono stati stanziati 7,75 miliardi di euro per le risorse idriche, inclusi sconti fiscali per l’acquisto di cisterne per l’acqua piovana da installare in 500 mila abitazioni.
“Gli australiani ci chiedono di ragionare e di agire nel lungo periodo, sono stufi della mentalità di breve termine cui erano stati abituati dal precedente governo. – ha detto Swann – Vogliono un esecutivo che si confronti con le sfide che il futuro ci presenta”.