• Articolo , 23 marzo 2011
  • Auto elettriche: Google testa la ricarica wireless

  • Evatran ha istallato presso la sede della Mountain-View il sistema induttivo di e-charger per la fotta verde di Big G

(Rinnovabili.it) – Che la mobilità verde fosse entrata nelle brame di Google è ormai cosa nota. E’ nuova invece la notizia che il quartier generale del colosso dei motori di ricerca sperimenterà in prima persona una delle più recenti tecnologie per la ricarica elettrica. E’ di questi giorni infatti l’annuncio da parte della start-up Evatran dell’istallazione di un charger point wireless, vale a dire che sfrutta la tecnologia di ricarica induttiva.
La stazione *Power Plugless* che vedrà la luce a Mountain View è la prima istallazione pubblica di Evatran e sarà esclusivamente dedicata alla flotta di e-car di Google, per sperimentarla, almeno all’inizio con i veicoli di bassa velocità utilizzati per spostamenti a breve raggio. Un piccolo neo nella tecnologia ancora esiste però: i charger point perdono un po’ di energia nel trasferimento della carica da bobina (quella della stazione) a bobina (quella dell’auto). Ma la società assicura che nonostante la piccola perdita di efficienza (meno del 10%), ciò non si traduce in un aumento del tempo di ricarica e la capacità della batteria non ne risente. La società confida nell’ottima vetrina che Google può offrirle e fa sapere che sta già collaborando con alcune case automobilistiche per integrare la sua tecnologia nelle e-car e entrare nel mercato di massa entro il prossimo anno.