• Articolo , 23 settembre 2011
  • Auto elettriche, la Provincia lancia un tour con Cna, Confartigianato e 5 case automobilistiche

  • La Provincia di Genova, come parte della sua politica di mobilità sostenibile e riduzione dell’inquinamento atmosferico, promuove l’uso dell’auto elettrica, e per questo ha lanciato il progetto ‘Eco MobilityOn Tour’, realizzato in collaborazione di Fondazione Muvita e Confartigianato e Cna provinciali, e reso possibile dalla partnership con ben cinque case automobilistiche produttrici di veicoli elettrici: […]

La Provincia di Genova, come parte della sua politica di mobilità sostenibile e riduzione dell’inquinamento atmosferico, promuove l’uso dell’auto elettrica, e per questo ha lanciato il progetto ‘Eco MobilityOn Tour’, realizzato in collaborazione di Fondazione Muvita e Confartigianato e Cna provinciali, e reso possibile dalla partnership con ben cinque case automobilistiche produttrici di veicoli elettrici: Citroen, Mitsubishi, Peugeot, Piaggio e Toyota. Partner tecnico è Genova Car Sharing.

‘Eco MobilityOn Tour’ è un evento itinerante della durata di circa due settimane (dal 23 settembre al 9 ottobre) che tocca tutte le zone del territorio provinciale, con 6 tappe a Genova, Rossiglione, Arenzano, Camogli, Lavagna e Serra Riccò, durante le quali le cinque case automobilistiche metteranno a disposizione di chiunque voglia provarli i propri veicoli elettrici: la C-Zero di Citroen, la I-Miev di Mitsubishi, l’I-On di Peugeot, il Porter Elettrico di Piaggio e la Prius Plug in di Toyota.

Con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sul tema della mobilità sostenibile attraverso un’esperienza di guida di vetture elettriche, l’iniziativa si inserisce nel ‘Patto dei Sindaci’ e nel “Piano provinciale del traffico e della mobilità extraurbana.

Il progetto, realizzato dalla Provincia e dai suoi partner grazie alle risorse derivanti dal ‘bollino blu’, il controllo periodico obbligatorio delle emissioni degli autoveicoli eseguito da autofficine autorizzate proprio da Piazzale Mazzini, è stato presentato oggi al Porto Antico di Genova dal presidente della Provincia Alessandro Repetto, dall’assessore provinciale al ‘Patto dei sindaci’ e all’educazione ambientale Alberto Corradi, dal direttore di Fondazione Muvita Marco Castagna, dal presidente di Confartigianato Genova Felice Negri, dal presidente di Cna Genova Massimo Giacchetta e dal presidente della Porto Antico di Genova Ariel Dello Strologo.

La prima tappa del tour è proprio quella di oggi, 23 settembre, a Genova presso Porta Siberia al Porto Antico, dove alle 11 si è svolta anche la conferenza stampa di presentazione.

Le altre cinque tappe, tutte con orario di apertura al pubblico dalle 10 alle 16, saranno:

domani 24 settembre a Rossiglione, all’interno dell’Expo Vallestura (area Expo);
sabato 1 ottobre ad Arenzano presso il Piazzale del mare;
domenica 2 ottobre a Camogli in piazza Schiaffino (percorso fino a Recco);
sabato 8 ottobre a Lavagna in Piazza Marconi, nella ambito di ‘Pesto e D’Intorni’;
domenica 9 ottobre a Serra Riccò presso i giardini della Tavola Bronzea.

Ognuna delle tappe è stata organizzata con la collaborazione delle rispettive amministrazioni comunali, tutte aderenti al ‘Patto dei Sindaci’.