• Articolo , 6 ottobre 2010
  • Auto elettriche, smart grid ed eolico, il mix vincente di Copenaghen

  • Alla Technical University, di Copenaghen, stanno sviluppando un nuovo sistema di ricarica dei veicoli elettrici che, impiegando le energie rinnovabili, permetterà ai conducenti di programmare la ricarica delle loro auto, divenendo al contempo acquirenti e venditori di energia.

(Rinnovabili.it) – Nell’ambito del progetto Edison, la Bornholm Utility Company sta sviluppando un sistema di ricarica dei veicoli elettrici alimentati da fonti rinnovabili, come ad esempio l’energia eolica. Obiettivo: creare una rete di ricarica intelligente, che ritardi la ricarica delle auto controllandone i consumi. “L’idea è questa: tornati a casa si collega l’auto alla presa elettrica, senza che venga ricaricata immediatamente. Si tratta di un caricabatterie intelligente sul quale è possibile programmare la ricarica, a seconda di quando e per quanti chilometri dovremmo utilizzare l’auto. In tal modo il sistema farà partire la ricarica nel momento più appropriato, ad esempio la mattina dopo”, ha dichiarato Maja Felicia Bendtsen, Project leader della Bornholm Utility Company. Allo stato attuale è il consumo a regolare la produzione, ma i ricercatori della Technical University di Copenhagen si stanno attivando per far si che, in futuro, accada l’esatto contrario. Anders Troi, a capo del Programme, Intelligent Energy Sistem, ha spiegato al riguardo: ”I conducenti delle auto elettriche saranno in grado di partecipare al mercato energetico, acquistando energia quando è a buon mercato, come ad esempio nei periodi di ingente produzione di energia eolica, e di rivenderla alla rete elettrica, nei momenti di picco della domanda, guadagnando in tal modo denaro”. Accorciando inoltre i tempi d ricarica. Nei prossimi mesi a Bornholm verranno testate nuove auto elettriche, tra i primi a testare la rete intelligente, rappresentando il futuro della mobilità sostenibile e per la Danimarca e per il resto del mondo.