• Articolo , 8 marzo 2011
  • Aziende cinesi interessate a mercato eolico siciliano

  • I rappresentanti di una decina di aziende cinesi interessate al mercato delle energie alternative, parteciperanno da domani a una serie di incontri bilaterali organizzati in Sicilia dall’Istituto per il commercio estero e dalla Presidenza della Regione. “Il mercato siciliano – spiega il direttore generale del dipartimento degli affari extraregionali, Francesco Attaguile – e’ di grande […]

I rappresentanti di una decina di aziende cinesi interessate al mercato delle energie alternative, parteciperanno da domani a una serie di incontri bilaterali organizzati in Sicilia dall’Istituto per il commercio estero e dalla Presidenza della Regione.
“Il mercato siciliano – spiega il direttore generale del dipartimento degli affari extraregionali, Francesco Attaguile – e’ di grande interesse per gli operatori cinesi, che guardano con curiosita’ sia alle applicazioni tecnologiche, che a quelle finanziarie.”
“Il nuovo piano energetico regionale, le interessenze con il piano regionale dei rifiuti, l’avanzato livello di progettazione e sperimentazione caratteristico dell’Etna valley, sono gli elementi di un grande, nuovo, mercato dell’energia che ha come fulcro la Sicilia che – conclude Attaguile – rappresenta il luogo fisico in cui in modo del tutto naturale, convergono gli interessi del mondo della ricerca, della produzione, della finanza e del mercato”. Gli imprenditori cinesi domattina visiteranno il parco tecnologico e scientifico di Catania, dove Marco Romano, dirigente del dipartimento attivita’ produttive, illustrera’ le prospettive di sviluppo del settore dell’energia in Sicilia.
Il secondo intervento della mattinata – a cura di Francesco Attaguile – puntera’ sulle opportunita’ di internazionalizzazione offerte alle imprese nei settori di sviluppo strategico.
Del piano energetico regionale e delle sue scelte innovative, parlera’ Gianluca Galati, dirigente generale dell’assessorato dell’energia. Mentre Antonio Moretta, consulente per l’energia del Presidente della Regione, parlera’ dei sistemi di produzione energetica a zero emissioni in atmosfera e della loro applicazione in Sicilia.
Nel pomeriggio sono previsti incontri di approfondimento tecnico e finanziario, con gli operatori siciliani del settore. Giovedi’ e venerdi’, poi, la delegazione cinese visitera’ alcuni impianti d’avanguardia: il cantiere dell’autostrada Catania Siracusa, realizzato su un modello energeticamente autosufficiente, e alcuni impianti fotovoltaici d’avanguardia sia nel settore industriale che in quello dell’agricoltura.